Ragamuffin-il-gatto-perfetto-per-chi-vuole-coccole-e-dolcezza

Forse non ne hai mai sentito parlare, ma i gatti di razza Ragamuffin sono davvero speciali. Sono compagni perfetti sia per famiglie che per single, a patto che possiate dedicare loro sufficienti attenzioni.

Oltre ad essere esteticamente meravigliosi, hanno davvero un ottimo carattere. Sono affettuosi, socievoli e amano le coccole. Adorano persino essere tenuti in braccio! Cosa vuoi di più? Dato che sono generalmente molto tranquilli e pacati, sono perfetti sia per case piccole che grandi.

Storia del gatto Ragamuffin

Probabilmente, anche tu, pensando ai nomi dei gatti di razza, non sapevi che esistesse la razza Ragamuffin. Questo perché è un ibrido nato relativamente di recente. La sua storia, in realtà, è abbastanza particolare, ed è legata a doppio filo a un’altra razza di gatto, decisamente più conosciuta, il Ragdoll. Quest’ultima razza felina nacque negli anni ’60.

L’allevatrice che la scoprì per prima e creò questo nome, però, impose regole molto rigide per la sua selezione e allevamento. Per questo motivo, nel 1994 un gruppo di allevatori si separò dall’International Ragdoll Cat Association e diede vita alla razza Ragamuffin, un incrocio tra Ragdoll (che discende da gatti burmesi e birmani), gatto domestico e pelo lungo e gatto persiano.

I Ragdoll e i Ragamuffin quindi sono simili per carattere (estremamente dolce e socievole), ma differiscono per il colore del pelo. Il mantello dei Ragamuffin, infatti, può avere tantissime varianti di colore: nero, bianco, panna, argento, cannella, marrone, grigio scuro, nocciola e fulvo.

Tra il 2003 e il 2011, la razza Ragamuffin è stata ufficialmente riconosciuta da molte associazioni feline del settore, mentre altre ancora rifiutano di inserirla nelle loro liste per via della sua stretta parentela con la razza e i colori Ragdoll.

Qualche informazione sui gatti Ragamuffin

gatti-Ragamuffin

Proprio perché si tratta di una razza felina poco nota, vale decisamente la pena di conoscere qualche informazione in più sui Ragamuffin, così da scoprire se è il gatto perfetto per te.

  • I Ragamuffin sono davvero adorabili

Amano stare in braccio ai loro padroni umani, sono affettuosi e molto tranquilli. Se immagini il tuo gatto un po’ come un bambino da coccolare, dovresti decisamente pensare di adottare un Ragamuffin.

A differenza di molti altri gatti (più “tradizionali”), questi mi amano il contatto e la compagnia degli esseri umani, praticamente sempre. Per questo motivo, è essenziale che stiano in una casa dove possono essere spesso al centro dell’attenzione e venire ricoperti di attenzioni e coccole. È chiaro quindi che questi gatti non amano la solitudine, non è il caso di adottarli se per la maggior parte del giorno in casa non c’è nessuno.

I Ragamuffin non sono molto consapevoli dei pericoli né reattivi, soprattutto quando si tratta di attraversare una strada.

Ecco perché è meglio avere una casa a prova di fuga, magari con un giardino ben recintato, così da proteggerli dai pericoli del mondo esterno. Questi felini apprezzano l’aria aperta e si divertono ad esplorare i giardini, ma non dovrebbero mai trovarsi in spazi pubblici e aperti, per evitare rischi.

Anche se hanno il pelo lungo, i gatti Ragamuffin hanno un segreto. Il loro pelo è molto particolare (alcuni dicono che assomiglia a quello di un coniglio) e non si arruffa né si annoda facilmente come invece accade ai gatti normali. Quindi, anche se è necessario spazzolare loro il pelo regolarmente, ogni settimana, questa operazione sarà molto piacevole e facile.

I Ragamuffin sono imparentati strettamente con i Ragdoll, anche se ne esistono in moltissimi colori. Questi felini sono di taglia grande, e hanno zampe posteriori e anteriori molto muscolose.

Cose importanti da sapere sui gatti Ragamuffin

Prima di adottare un qualsiasi animale, è saggio informarsi sulle sue caratteristiche per vedere se è adatto a noi e al nostro stile di vita. Prendersi cura di un gatto non è un compito da prendere alla leggera, perché ne va sia del nostro benessere che del suo. Ecco qui alcune informazioni importanti sui gatti Ragamuffin che dovresti conoscere prima di adottarne uno.

Salute

I Ragamuffin sono gatti di razza grande, e generalmente hanno un fisico molto robusto. Di solito godono di buona salute, ma come tutti i gatti di razza (non incrociati con altri) possono essere più inclini a sviluppare alcuni disturbi e patologie. Queste malattie sono perlopiù la sindrome da fegato policistico e l’irrigidimento del tessuto muscolare del cuore.

Se non vuoi correre il rischio di adottare un animale malato, accertati di rivolgerti a un allevatore serio e coscienzioso. Infatti, non tutti gli allevatori eseguono sui loro mici i test genetici necessari per capire se svilupperanno certe malattie, quindi fai le dovute ricerche e informati.

Come ulteriore salvaguardia, assicurati di portare regolarmente il tuo gatto dal veterinario, così che possa eseguire spesso test genetici e curarlo se necessario. Sii anche pronto a riconoscere segnali della cattiva salute del tuo gatto. Per esempio, se smette improvvisamente di mangiare, se fatica a digerire o se comincia a soffrire di letargia, portalo il prima possibile dal veterinario.

È decisamente meglio agire subito, così da evitare che una possibile situazione dannosa degeneri. Inoltre, agire in modo preventivo ti permetterà anche di risparmiare tempo, soldi e sofferenze inutili.

Alimentazione

In quest’ambito devi assolutamente prestare attenzione. I gatti Ragamuffin sono gatti imponenti, e possono facilmente prendere troppo peso se vengono alimentati eccessivamente.

Un felino di questa razza, in media, può arrivare a pesare tra i 7 e i 9 chilogrammi e quindi è fondamentale non dargli troppo cibo, per evitare che diventi sovrappeso o obeso. Queste condizioni potrebbero portare il nostro micio a sviluppare altre gravi patologie (proprio come negli umani), come diabete e problemi cardiaci. Anche il tipo di alimentazione è importante.

Il vostro Ragamuffin ha bisogno di cibi ricchi di proteine di alta qualità, vitamine e minerale, quindi chiedi consiglio al tuo veterinario. In questo modo potrà mantenere in buona salute i suoi muscoli e tutti i suoi tessuti, soprattutto quando è in crescita (circa nei primi 5 anni di vita).

Ricorda che i gatti sono carnivori. Cerca anche dei cibi ricchi di Omega-3 e Omega-6, acidi grassi che sono ottimi per migliorare la pelle e il pelo dei felini. Molti cibi formulati specificamente per i gatti sono anche ricchi di antiossidanti, che sono ottimi per prevenire l’invecchiamento cellulare e possono aiutare a prevenire la comparsa di molte malattie, anche del cancro.

Cure e attenzioni

Ragamuffin

Prendersi cura di un animale domestico è una cosa seria, non va presa alla leggera. Quindi fai del tuo meglio per capire i bisogni del tuo gatto e soddisfarli al meglio delle tue possibilità. Ecco alcuni punti chiave che ti  aiuteranno a prenderti cura al meglio di un gatto Ragamuffin:

  • Pianifica visite regolari dal veterinario per controllare lo stato di salute del tuo gatto. Date la particolarità del gatto Ragamuffin, questa non è una cosa superflua, ma una necessità imperativa. Assicurati di trovare un veterinario di fiducia che ti aiuti a tenere il tuo gatto in buona salute.
  • Cura l’igiene e la pulizia di casa. I gatti amano la pulizia, e soffrono quando si trovano in ambienti sporchi e trascurati. Quindi assicurati di tenere pulita la lettiera (dovresti pulirla ogni giorno, oppure un giorno sì e uno no) e gli spazi abitativi. Questo non solo farà felice il tuo gatto, ma migliorerà la salute di tutta la famiglia.

Cura del pelo e altri consigli

I gatti Ragamuffin sono pieni di soffice pelo, soprattutto nella parte superiore del corpo. Anche se il pelo di questi felini non si aggroviglia facilmente, dovresti comunque spazzolarli una o due volte alla settimana, così da eliminare peli già staccati e farli apparire sempre meravigliosi.

Per evitare problemi ai denti, inoltre, faresti bene a spazzolare i denti del tuo Ragamuffin su base regolare. da problemi dentali possono scaturire molte altre problematiche, alcune anche gravi, quindi è meglio agire in modo preventivo. Come sempre, se noti che il tuo micio ha dei problemi ai denti, portalo prima possibile dal veterinario per curarlo.

Un ultimo consiglio: cura le unghie e tieni pulite le orecchie del tuo Ragamuffin. Potrebbe essere una buona idea regolare regolarmente la lunghezza delle sue unghie. Per evitare problemi, potresti rivolgerti a chi si occupa di toelettatura di animali domestici per professione, così non correrai il rischio di fare del male al tuo micio.

Carattere

I gatti Ragamuffin in genere hanno davvero un bellissimo carattere: sono pacati, socievoli, dolci e affettuosi. Sono molto docili e tranquilli, e amano che gli si facciano le coccole (sono un po’ pantofolai, ecco). Il loro ambiente ideale è una casa piena di amore in cui vengono costantemente ricoperti di attenzioni. Vanno molto d’accordo con famiglie numerose e bambini.

A differenza di molti altri gatti, adorano essere tenuti in braccio. Il fatto che abbiano un carattere tranquillo non significa che vogliano essere lasciati da soli, anzi. Hanno bisogno di contatti e interazioni, come anche di momenti di gioco. Se ignorati o lasciati soli per troppe ore, i Ragamuffin iniziano a soffrire di solitudine, quindi se lavori molto o stai quasi tutto il giorno fuori casa, forse faresti meglio ad adottare gatti di altre razze.

L’attitudine socievole e affettuosa dei Ragamuffin li rende dei compagni di vita ideali, e sapranno arricchire la tua casa in modi che nemmeno immagini!

Domande frequenti sui gatti himalayani

🐈 Quanto costa un gatto Ragamuffin?

Questa razza felina è piuttosto costosa. Infatti, se vuoi acquistare un cucciolo di Ragamuffin da un allevatore certificato, dovrai spendere all’incirca tra i 700€ e i 1.200€ (in alcuni casi forse qualcosa in più). Informati bene da un allevatore di fiducia.

🐈 I gatti Ragamuffin perdono tanto pelo?

I gatti Ragamuffin hanno un pelo abbastanza lungo, che conferisce loro una piacevole consistenza morbida e setosa. Come tutti i gatti, perdono il pelo, ma non richiedono eccessive cure. Infatti, è sufficiente spazzolarli due-tre volte a settimana per mantenere il loro mantello lucido e sano. Solo i Ragamuffin che hanno antenati persiani presentano un pelo più impegnativo.

🐈 La razza Ragamuffin da quali gatti deriva?

Anche se ci sono opinioni discordanti e punti poco chiari, sembra che i Ragamuffin siano nati dall’incrocio tra Ragdoll e altri gatti a pelo lungo (Angora turchi, himalayani, persiani e gatti domestici a pelo lungo). Alcuni sostengono che i Ragamuffin non siano una razza a sé, ma semplicemente una variante del Ragdoll.

🐈 I gatti Ragamuffin possono essere lasciati soli?

I gatti Ragamuffin sono molto socievoli e amichevoli, e per questo non amano essere lasciati soli. Hanno bisogno della presenza delle persone e sono felici quando vengono ricoperti di attenzioni. Comunque, tendono a non dare molta confidenza agli estranei e possono fare resistenza all’addestramento finché non si fidano del padrone.

POSTA UN COMMENTO