migliore-cuccia-per-gatto-da-esterno

La migliore cuccia per il certosino da esterno può avere un design accattivante o meno, ma la cosa che è fondamentale è che abbia uno scalda cuccia. Il periodo invernale per i gatti randagi è sempre molto duro. Riscaldare la cuccia per gatti risulta quindi di cruciale importanza. Potrà essere anche una casetta fai da te in legno, ma l’importante è che sia confortevole e accogliente per il Felix Catus Linnaeus.

Le migliori cucce per gatto da esterno

Qual è la migliore cuccia per gatto da esterno?

Come prima cosa si consiglia vivamente che sia impermeabile e possibilmente riscaldata. La potrete naturalmente costruire con dei bancali e porvi al suo interno uno di quei lettini per gatti comodi che i gatti amano. Non c’è bisogno che sia gigante, ma dovrebbe avere almeno una porta per cuccia, se non anche due, in modo da assicurargli una via di fuga in caso di pericolo. In vendita online ne trovate comunque diverse.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori cucce per gatto da esterno:

1. Cuccia gatto da esterno termica impermeabile – Puppy Kitty

Realizzata in materiale EVA che garantisce altissima qualità, si presenta con una struttura leggera, impermeabile, isolante e durevole nel tempo. Rappresenta un buon elemento di decoro sia in casa che all’aperto.

Si installa facilmente e anche la fase di pulizia risulta essere particolarmente agevole. Dispone di una doppia uscita, molto importante per eventuali fughe improvvise.

Al suo interno troverete un materassino removibile e quindi che potrà essere pulito facilmente. La parte laterale potrà anche essere ribaltata per farla diventare una comoda pedana. Resiste inoltre molto bene ai potenziali danni che i raggi UV potrebbero infliggere al vostro animale.

Caratteristiche chiave:

Realizzata in materiale EVA

Impermeabile, isolante e leggera

Dispone di una parte laterale ribaltabile

Specifiche:

Marchio: Puppy Kitty

Dimensioni e peso: 52 x 36 x 42 cm – 2 Kg circa

2. Cuccia gatto da esterno termica – Kerbl

Un prodotto realizzato in legno di Cunninghamia di altissima qualità. Dispone di una pratica porta basculante con delle strisce trasparenti che proteggono l’ambiente interno da vento e freddo.

All’interno troverete anche una finestra in plexiglass che garantirà una maggiore illuminazione interna. Il vetro è inoltre dotato di un legno protettivo. Sulla parte superiore si trova anche un tappeto dove il micio si potrà sdraiare durante le belle giornate.

I piedini in plastica che sostengono la struttura sono regolabili in altezza. Le dimensioni della porta di ingresso misurano 15,5 x 21 cm. La fase di montaggio è particolarmente facile e agevole.

Caratteristiche chiave:

Realizzata in legno di Cunninghamia

Porta basculante con strisce trasparenti

Piedini regolabili in altezza

Specifiche:

Marchio: Kerbl

Dimensioni e peso: 57 x 45 x 43 cm – 6 Kg circa

3. Cuccia gatto da esterno termica – Dibea

Un’ottima casa in legno per il gatto particolarmente elegante ed accogliente. Dispone infatti persino di una veranda dove potersi sdraiare e prendere il sole.

Un luogo di riposo che combina un ambiente interno caldo e accogliente e la vista della veranda esterna. Garantita la protezione contro la pioggia e il vento. Il tetto è infatti coperto con dei tappetini. La porta di ingresso ha delle doghe in PVC per favorire l’entrata e l’uscita del felino.

Smaltata indoor e outdoor con vernice incolore protettiva, in modo che il legno possa durare a lungo. Molto facile da assemblare grazie alle istruzioni.

Caratteristiche chiave:

Casetta in legno che dispone anche di una veranda

Tetto coperto e porta con doghe in PVC

Smaltata con vernice protettiva

Specifiche:

Marchio: Dibea

Dimensioni e peso: 77 x 50 x 73 cm – 11 Kg circa

4. Cuccia gatto da esterno térmica – Wiltec

Una casetta per gatti realizzata con legno di grande qualità che dispone di un tetto arricchito con del materiale isolante che eviterà alla pioggia e al vento di minare il comfort del vostro amico a quattro zampe.

Presenti sulla porticina di ingresso principale e frontale delle strisce trasparenti che proteggeranno l’animale dalle intemperie e gli permetteranno di entrare e uscire con una certa facilità.

L’isolamento che ben 3 strati protettivi sono in grado di dare non è affatto da sottovalutare. Il design è molto elegante e il prodotto è resistente. Il gatto potrà sfruttare il tetto per sdraiarcisi sopra.

Caratteristiche chiave:

Casetta in legno di alta qualità

3 strati protettivi e isolanti

Porticina frontale con strisce trasparenti

Specifiche:

Marchio: Wiltec

Dimensioni e peso: 68 x 56 x 45 cm – 8 Kg circa

5. Cuccia gatto da esterno termica – VivaPet

Casetta che è in grado di fornire un rifugio sicuro, asciutto e particolarmente caldo e gradevole per tutti gli animali domestici. Grazie al suo materiale di alta qualità è in grado di resistere in modo eccellente alle diverse intemperie.

Frontalmente è presente una porticina con una serratura che si può trasformare in una pratica rampa che faciliterà il felino ad entrare e ad uscire dalla struttura.

Grazie alla sua forma quadrata, il tetto risulta anche un comodo spazio sul quale potersi sdraiare in tutta tranquillità. Si pulisce facilmente e lo si può riporre comodamente quando si vuole.

Caratteristiche chiave:

Casetta che fornisce un rifugio asciutto e sicuro

Porta dotata di una pratica serratura

Facile da pulire e da riporre

Specifiche:

Marchio: VivaPet

Dimensioni e peso: 50 x 42 x 43 cm – 5 Kg circa

6. Cuccia gatto da esterno in legno – Kerbl

Questa casetta si presenta come un’elegante baita da vivere sia di giorno che di notte. Grazie al pavimento isolato, ad una doppia parete foderata con polistirolo, dona un perfetto isolamento e tutta la sicurezza di cui il vostro gatto ha bisogno.

Un prodotto apprezzabile sia d’estate che d’inverno che dispone anche di una tenda in doghe trasparenti che protegge il micio dal vento e dalle intemperie.

Il legno è completamente smaltato con vernice incolore che proteggerà a lungo la struttura. Il tetto è composto da bitume e risulta essere particolarmente resistente. Dispone anche di una pratica scaletta laterale.

Caratteristiche chiave:

Elegante baita isolata perfettamente

Dotata di doghe trasparenti protettive

Pratica scaletta laterale

Specifiche:

Marchio: Kerbl

Dimensioni e peso: 57 x 88 cm – 12 Kg circa

Le cose da considerare quando si acquista una casetta per il gatto

 

casetta per il gatto

Prima di effettuare l’acquisto di una casetta da esterno per il gatto, pur essendo di trovare sul mercato e specialmente in vendita online dei prodotti che hanno un prezzo più che abbordabile, bisognerebbe sicuramente analizzare alcune questioni fondamentali riguardo alla struttura che si desidera scegliere. Tra le varie e più importanti, abbiamo scelto quelle che secondo noi meritano una particolare attenzione, al fine di non farvi spendere dei soldi inutilmente.

  • Dimensione

Una delle cose che dovreste guardare con molta attenzione è sicuramente la dimensione della cuccia. A seconda di quanti gatti vorreste ospitare al suo interno, dovrete scegliere con cura il modello migliore. In linea di massima cercate di sceglierne una che sia in grado di ospitare il micio per tutta la sua grandezza, in modo che non si ritrovi al suo interno costantemente rannicchiato. È sempre bene ricordare che il gatto tenderà ad andare là dove sta più comodo ed evitare le situazioni spiacevoli. Sarebbe quindi davvero un peccato acquistare un prodotto che poi non usa. Una marca di qualità è certamente in grado di offrire la dimensione ideale. Di certo è un’opinione piuttosto comune per chi ha visualizzato i diversi prodotti in commercio.

  • Attrezzature per il gioco

Un occhio di riguardo va dato anche alle eventuali attrezzature per giocare che possano essere implementate nella struttura. Rendere il luogo lieto e accogliente è sicuramente un’idea vincente per fare in modo che il micio si accomodi quanto più spesso possibile all’interno della struttura. Un topolino legato ad un filo basterà a farlo divertire per chissà quanto tempo. In questo modo si sentirà proprio come a casa. Altre scelte che avranno un sicuro effetto sul micio, potrebbero essere un topolino finto che genera un rumore quando viene mosso. Avere qualche giochino a portata di zampa fa piacere a tutti.

  • Sicurezza

Riguardo al tema della sicurezza, si può affrontare la questione da due punti di vista differenti. In primo luogo, la sicurezza di avere un rifugio completamente coperto, all’interno del quale il vostro micio potrà riposare scegliendo di restare nascosto alla vista di essere umani o altri animali. In secondo luogo, anche per quanto riguarda l’eventuale fuga da attacchi di altri animali che vivono all’aperto. Potrebbe infatti capitare che un altro animale sorprenda il vostro gatto all’interno della cuccia. In questo caso una seconda uscita permetterebbe una fuga efficace per mettersi in salvo.

  • Resistenza agli agenti atmosferici

La resistenza agli agenti atmosferici va presa in seria considerazione. Una cuccia che disponga di doppie pareti o pareti rivestite per garantire che la temperatura interna si mantenga piacevole, è un fattore fondamentale. Ovviamente anche il tetto dovrà risultare completamente impermeabile e capace di non fare entrare nemmeno una goccia di pioggia.

Sappiamo tutti che tipo di rapporto hanno i gatti con l’acqua e se si dovesse bagnare, ovviamente cercherà di non tornare più in un luogo che a lui risulta essere non sicuro o poco consono. Anche delle strisce poste all’apertura che riescano a bloccare il freddo vento che potrebbe soffiare durante la notte e durante tutto l’inverno saranno una cosa assai gradita da tutti gli animali domestici e anche dai gatti selvatici. Insomma, pur possedendo un manto peloso invidiabile, è meglio non esporsi troppo.

I tipi di case per gatti

migliore-cuccia-per-gatto-da-esterno

Per quanto riguarda i tipi di case per gatti, sul mercato sono presenti diversi modelli in legno. Alcuni un po’ più semplici, altri decisamente più elaborati che sono in grado di offrire un rifugio sicuro e mettono a disposizione anche un tetto o una piccola veranda dove il micio potrà godersi il sole durante una giornata serena. Se preferite qualcosa di più morbido, avrete delle comode casette che hanno un rivestimento fatto di un materiale soffice e che promette di donare il più grande comfort che il vostro gatto merita.

Potreste scegliere anche una cuccia in plastica, magari del tipo abbastanza capiente da poter contenere le ceste per gatti all’interno delle quali potreste sistemare una calda coperta dove il micio potrà rannicchiarsi e schiacciare un piacevole pisolino. Eventualmente anche la cuccia coibentata si rivelerà una soluzione vincente per tutti gli animali domestici che trascorrono molto tempo all’esterno.

L’idea di piazzare delle cucce riscaldate in giardino o nel bosco, vi permetterebbe di salvare parecchie vite di quei felini che vivono in una condizione più estrema rispetto a quelli che sono abituati al calduccio di un appartamento riscaldato tutto l’anno. Date comunque un’occhiata anche al rapporto qualità prezzo. Troverete la casetta che fa per voi, non ad un prezzo eccessivamente basso e vedrete che non sbaglierete di sicuro.

Ci sono altri consigli per i gatti da esterno o selvatici riguardo all’inverno?

Determinati felini non vorranno entrare in casa e non importa granché quanto freddo faccia effettivamente fuori. A volte la paura di entrare in contatto con gli umani e rischiare di essere confinati tra le quattro mura domestiche, fa preferire loro le temperature decisamente più rigide. Nonostante il gatto tendenzialmente non soffra di ipotermia, fornirgli un rifugio sicuro, capace di donargli un minimo di calore, sarebbe un gesto bello e dovuto per tutti quei gatti randagi che si trovano a dover vivere all’aperto.

La cosa migliore che potreste fare è garantire due zone distinte, comunque al coperto. Possibilmente ce ne vorrebbe una che risulti riscaldata o che fornisca calore, mentre l’altra, pure essendo coperta e capace di dare un senso di sicurezza, potrebbe fornire una temperatura che rispecchi quella esterna.

Durante le situazioni più estreme, potreste anche decidere di inserire una termo coperta all’interno del rifugio. In questo caso dovreste prestare particolare attenzione che il cavo non si bagni e che la potenza del calore generato dalla coperta non rischi di causare delle bruciature al micio. Inoltre, assicuratevi sempre che l’ambiente fornisca una via di fuga in caso di necessità.

Domande frequenti

🐈 1. Come si chiama la casa che accoglie i gatti al suo interno?

Si chiama cuccia per gatti o anche semplicemente casetta per gatti. Di fatto è un posto chiuso all’interno del quale il gatto può riposare sentendosi protetto.

🐈 2. I gatti amano le casette per gatti?

Se possedete un gatto, sapete sicuramente che vorrebbe trascorrere quanto più tempo possible all’esterno e una cuccia per gatti potrebbe fornire un rifugio sicuro all’interno del quale poter giocare e rilassarsi senza doversi preoccupare di eventuali pericoli. Le cucce per gatti proteggono anche il gatto dalle intemperie e dagli agenti atmosferici avversi che potrebbero recare dei danni alla sua salute. Non meno importante: è il luogo ideale dove rifugiarsi da eventuali predatori.

🐈 3. Possedere una cuccia per gatti è una cosa che può risultare in qualche modo crudele?

Sono molti i gatti che vivono all’esterno, nonostante i propri padroni tenderebbero a volere che trascorra molto più tempo al calduccio in casa. D’altronde si sa che è il gatto che comanda e anche se dimostra di vivere bene al chiuso, ha bisogno di poter uscire, se le condizioni lo permettono. Ricordiamoci che i gatti, se abituati sin da piccoli sono ben felici di poter vivere all’interno e magari sbirciare solamente di tanto in tanto dalla finestra.

POSTA UN COMMENTO