Il-gatto-Maine-Coon

Il gatto Maine Coon è sicuramente uno dei gatti più suggestivi che possiate decidere di avere come fedele compagno di vita. Si tratta di uno di quei gatti giganti, dal pelo semilungo, particolarmente intelligente e perfetto per essere quel gatto domestico che avete sempre voluto. Tra i gatti giganti è effettivamente quello che può raggiungere le dimensioni e il peso più ragguardevoli, addirittura più grande di altre razze feline magari anche più conosciute, come potrebbe essere il norvegese delle foreste. Se vi state incuriosendo, abbiamo molto di più da dirvi riguardo al gatto più grande del nostro amato pianeta terra.

Gatto Maine Coon: la storia

gatti-maine-coon

 

Per quanto riguarda la storia del Maine Coon dobbiamo fare necessariamente un grande salto indietro nel tempo. Di lui infatti si parla per la prima volta nel lontano 1861 negli Stati Uniti d’America. Come ci suggerisce il suo nome, infatti, pare che il primo esemplare sia stato avvisato all’interno dello Stato del Maine. La leggenda vorrebbe che questa razza di felini sia nata da un incrocio tra un gatto e un procione, ma di questo non si ha in realtà alcuna evidenza scientifica.

Molto probabilmente però, il Maine Coon nasce da un incrocio tra alcuni gatti selvatici americani e dei gatti di origine europea, arrivati sulle coste degli Stati Uniti, durante le prime fasi della colonizzazione. Secondo un’altra storia che parrebbe essere ancora una volta una leggenda, la regina Maria Antonietta di Francia, poco prima della sua tragica fine, decise di spedire i suoi adorati gatti oltremare in modo da poterli successivamente raggiungere per iniziare una nuova vita nel nuovo mondo. Forse i gatti ce l’hanno fatto ed è proprio così che è andata. Per quanto riguarda invece il destino della regina di Francia, sappiamo tutti come sia andata a finire! La comparsa di questo tipo di gatto in Italia invece avviene almeno un centinaio di anni più tardi.

Gatto Maine Coon: caratteristiche

Una delle caratteristiche che sicuramente colpisce subito per quanto riguarda il Maine Coon sono le sue dimensioni. Se pensiamo ad un gatto maschio adulto, si può tranquillamente parlare di ben 10 kg di peso e, anche se in casi decisamente un po’ più rari, questa razza di gatti potrebbe raggiungere addirittura i 16 kg. Le femmine sono generalmente un po’ più piccole. Naturalmente, per pesare così tanto, dispone di un corpo grande e piuttosto muscoloso e un tronco decisamente largo. Anche la sua testa risulta essere parecchio grossa, molto di più di un convenzionale gatto domestico e le sue orecchie sono anche piuttosto grandi. I suoi occhi sono grandi e ben distanziati e tendenzialmente hanno un colore tra il giallo e il verde.

Per quanto riguarda il pelo invece, questa razza dispone di un manto davvero molto folto e lungo, specialmente per quanto riguarda la parte della coda dove può sfoggiare tutta la sua lunghezza. Per ciò che concerne i colori invece, sarà molto comune trovare un gatto maine coon nero oppure anche di colore bianco o rosso. Un’altra caratteristica piuttosto interessante, per quanto riguarda il suo manto, è che di fatto è idrorepellente. In questo modo, questo bel micione sarà sempre e in modo naturale al riparo da pioggia, neve e altre condizioni metereologiche avverse.

Te potrebbe interessarti : Il Gatto Munchkin

Gatto Maine Coon: comportamento

Il gatto Maine Coon è sicuramente uno di quei gatti che adora stare a contatto con la natura, ma, nel tempo, si è abituato a stare anche all’interno di un appartamento, pur gradendo, di tanto in tanto, di potersi fare una passeggiata in un bel giardino. Stiamo parlando infatti di un gatto che risulta essere davvero molto attivo e giocherellone e non perde mai l’occasione di farsi una corsetta e correre dietro a prede e giochini. Nonostante questa voglia di stare all’aria aperta, è un compagno di vita ideale, soprattutto per chi ha in casa bambini o anziani.

Questo tipo di gatto è infatti anche molto affettuoso e piuttosto intelligente ed è capace di essere decisamente molto sensibile con chi potrebbe risultare un po’ più indifeso, come appunto i bimbi molto piccoli. Non è aggressivo nemmeno nei confronti di altri animali, quindi, nel caso in cui possediate già un altro gatto, oppure addirittura un cane, sarà davvero il suo compagno di giochi ideale. Se ne possedete già uno saprete di certo che si tratta di uno di quei gatti che ama “chiacchierare” e tende a borbottare un po’, come a descrivere quello che sta facendo in quel momento.

La sua voce risulta essere inoltre davvero molto flebile, il che è quasi comico, pensando a quanto grande sia questo animale. Adora le coccole e, se il vostro fisico ve lo permette, potrete tranquillamente prenderlo in braccio ogni volta che vorrete. Ricordati però di lasciargli i suoi spazi di tanto in tanto. Nel caso in cui dimostrasse un certo fastidio nell’essere toccato, lasciatelo stare. Sarà lui a venire da voi quando ne avrà voglia. In fondo è pur sempre un gatto!

Gatto Maine Coon: cure e alimentazione

gatto-maine-coon

Il gatto Maine Coon non ha particolari necessità per quanto riguarda la cura. Si dimostra essere un gatto piuttosto in salute che affronta al meglio quelli che potrebbero essere i disturbi più comuni dei gatti domestici. Stiamo parlando di un gatto decisamente longevo che non teme alcun contatto anche con gli elementi naturali che tendenzialmente danno piuttosto fastidio ai gatti comuni.

Per quanto riguarda la fase di cura, va comunque detto che, data la lunghezza del suo pelo, il Maine Coon ha sicuramente bisogno di essere spazzolato il più possibile e ciò significa almeno una volta al giorno. Soprattutto se stiamo parlando di un gatto che tende ad uscire spesso, accumulerà infatti parecchio sporco sotto il suo pelo e questo, nel lungo periodo, potrebbe portare anche alla presenza di parassiti dannosi per la sua salute. Spazzolandolo con una certa frequenza, sarete inoltre in grado di notare se vi siano o meno zecche presenti sulla superficie della sua cute.

Una delle cose che apprezzerete di più di questo tipo di gatto è il fatto che non nutre alcun tipo di fastidio nei confronti dell’acqua e sarete quindi in grado di fargli un bagno ogni volta che vorrete. Si consiglia tuttavia di non lavarlo più di una volta in settimana. Per quanto riguarda l’alimentazione avrete di certo a che fare con un gatto dal grande appetito. Si raccomanda quindi una dose di cibo un po’ più elevata rispetto a quella che dareste ad un gatto domestico normale. In ogni caso, è sempre meglio fornirgli un po’ di cibo secco in più, rispetto che a quello umido. Non dimenticatevi mai dell’acqua!

Gatto Maine Coon: riproduzione

Tendenzialmente il periodo durante il quale nascono i cuccioli è la primavera. Questo non esclude però il fatto che vi sia la possibilità di una cucciolata anche d’estate o nel primo periodo dell’autunno. La femmina, per essere in grado di generare cuccioli in modo sereno dovrebbe avere almeno un anno e mezzo di vita.

Tuttavia, a 8 mesi le gatte sono già fertili e potrebbero dare quindi vita ai primi cuccioli. Bisogna tuttavia ricordare che la fase di accoppiamento non è affatto indolore per la femmina a causa della morfologia dell’apparato riproduttivo maschile.

Per chi possiede dei gatti di appartamento, si raccomanda infatti di sterilizzare le femmine e castrare i maschi, a meno che lo scopo non sia proprio quello di farli riprodurre. Le gatte hanno la possibilità di accoppiarsi più volte durante la giornata in modo da rendere più sicura la fecondazione. Essendo il Maine Coon un gatto di razza, è piuttosto frequente trovare degli allevatori che saranno in grado di organizzare al meglio la fase di riproduzione, per poter garantire una cucciolata di razza che andranno poi a vendere a coloro i quali avranno voglia di acquistare questo splendido gattone.

Te potrebbe interessarti : Il Gatto Nano

Gatto Maine Coon: prezzo

Il prezzo del gatto Maine Coon è piuttosto elevato. Di certo si tratta di un gatto di razza, tra l’altro di una razza assai gradita da moltissime persone. Proprio per questo, non potrete trovarlo ad un basso prezzo sul mercato e difficilmente avrete l’occasione di riceverlo in regalo. Se comunque siete rimasti affascinati da questa razza di felini e volete comunque acquistarne uno, sappiate che si va da un prezzo minimo di 500 euro, fino a raggiungere e superare anche gli 800 euro.

Molto dipenderà naturalmente dall’allevatore e dal prezzo di mercato che avrà deciso di fissare. Inoltre, questo prezzo potrebbe variare anche molto in funzione di quella che è stata la cucciolata stagionale. Naturalmente se il numero di gattini è assai limitato, il prezzo tenderà ad aumentare, mentre se gli esemplari di quell’annata saranno parecchi, avrete modo di risparmiare un po’ di soldi. Non crediate che comunque non ci saranno spese ulteriori per il suo mantenimento, che comprende naturalmente le visite dal veterinario e una spesa piuttosto notevole in croccantini e bustine di cibo.

Te potrebbe interessarti : Gatto Savannah

Gatto Maine Coon: allevamenti

gatto-maine-coon

Per poter diventare i fortunati possessori di un gatto Maine Coon vi dovrete rivolgere di certo ad un negozio specializzato oppure direttamente agli allevamenti. All’interno di un allevamento avrete modo di scegliere un esemplare di razza, poiché l’allevatore avrà di certo provveduto a far accoppiare due esemplari purissimi per poterli successivamente venderli e ricavare una cifra piuttosto considerevole. Sul territorio italiano vi sono numerosi allevamenti sparsi. Rivolgetevi ad un allevatore e sentitevi legittimati a fare qualsiasi tipo di domanda riteniate opportuna prima di scegliere il vostro micio. Assicuratevi quali potrebbero essere gli eventuali problemi di salute che siano stati tramandati dai suoi genitori e informatevi riguardo alle vaccinazioni e tutte le cure necessarie.

Te potrebbe interessarti : Le 11 Razze Di Gatti Giganti


Domande frequenti

🐱 1. I gatti Maine Coon sono buoni animali domestici?

I gatti Maine Coon sono noti per essere la razza di gatto più gentile e amichevole che ci sia. Sono molto amorevoli con i bambini poiché sono molto tolleranti e sensibili. E vanno anche d’accordo con i cani, in realtà. Dal momento che i gatti Maine Coon non sono affatto aggressivi, sono una delle migliori razze di gatti che possono essere tenute insieme ai cani

🐱 2. Perché i gatti Maine Coon sono così grandi?

Una ragione per cui i gatti Maine Coon sembrano così grandi è la loro pelliccia. Il gatto potrebbe pesare poco più di 6 kg. ma la sua lunga pelliccia folta potrebbe dare l’illusione di essere un gatto più grande e più pesante. Inoltre, le alte orecchie a punta, le grandi zampe come delle racchette da neve e la coda folta aiutano a rinforzare l’immagine del gatto gigante.

🐱 3. I gatti Maine Coon sono aggressivi?

I gatti Maine Coon non sono affatto aggressivi. In effetti, sono noti per essere la razza di gatto più gentile e amichevole di tutte. Tuttavia, un modo di allevarlo inadeguato o malattie nascoste possono causare comportamenti aggressivi indesiderati nei gatti Maine Coon. Ecco perché si dovrebbe sempre fare le dovute ricerche in modo accurato prima di prendere un gatto Maine Coon.

🐱 4. Ai Maine Coon piace essere coccolati?

Sì, molto. Mentre ci sono razze che sono riconosciute come più affettuose, come il Ragdoll, al Maine Coon piace essere tenuto in braccio e coccolato a lungo.

🐱 5. I gatti Maine Coon sono molto curati?

Richiedono una spazzolatura regolare per prevenire nodi e grovigli. I Maine Coon sono una razza generalmente sana e sono conosciuti come giganti gentili. In genere non sono gatti da divano ma godono della compagnia dei loro proprietari e vanno d’accordo con altri gatti e persino con i cani

🐱 6. I gatti Maine Coon perdono molto pelo?

Proprio come gli altri gatti, i gatti Maine Coon perdono il pelo. E poiché hanno così tanta pelliccia, puoi aspettarti un numero maggiore di peli. Alcuni gatti Maine Coon ne perdono spesso. Aiutali spazzolandoli regolarmente per evitare opacità e troppe palle di pelo

🐱 7. Perché i Maine Coon tendono a mordere?

Le ragioni più comuni per cui un gatto Maine Coon morde e graffia sono perché vuole essere lasciato solo, ha avuto abbastanza della tua attenzione o è spaventato. Potresti essere in vena di dare una carezza al tuo gatto o una coccola, ma per vari motivi, in quel momento non è in vena di ricevere attenzioni.

POSTA UN COMMENTO