Le-cose-che-i-gatti-odiano-di-più-al-mondo

Se sei un possessore di gatti responsabile, sarai interessato a farlo sentire sempre al top e rilassato. Ecco perché è importante capire quali sono le cose che gli possono dare fastidio, o renderlo spaventato o irritato.

Ricorda che non hai a che fare con un peluches, ma con un essere vivente con bisogni e necessità specifiche. Anche se non può parlare, il tuo micio riesce a comunicarti il suo stato d’animo, quindi presta attenzione alle situazioni che lo mettono in difficoltà. Per aiutarti, abbiamo fatto una lista completa di cosa odiano i gatti.

Cose che i gatti odiano: ecco cosa evitare

Quando qualcuno fa qualcosa che ci infastidisce o ci disturba, solitamente gli chiediamo di smettere. È una reazione davvero istintiva. I gatti sono diversi da noi e purtroppo, non sono in grado di comunicare così chiaramente quali cose li urtano, quindi molto spesso rispondono a queste situazioni con la fuga o allontanandosi dalla fonte del loro disagio. Ma tu puoi fare molto per aiutare il tuo amico peloso a stare bene e evitare di metterlo in contatto con cose che odia.

Per cominciare, non pensare che il tuo gatto sia semplicemente un oggetto carino, quasi un soprammobile, con cui giocare e che non richiede chissà quante cure. i gatti sono animali particolari e hanno bisogni e gusti molto specifici, sanno perfettamente cosa gli piace o cosa no. Con questo in mente, leggi attentamente l’elenco che segue e che analizza tutte le cose che i gatti odiano.

I cambiamenti

gatti-odiano

Gatti e felini sono animali molto abitudinari, ecco perché iniziamo parlando di cambiamenti. I gatti non amano trovarsi in ambienti nuovi, e chiunque ha affrontato un trasloco insieme al suo micio se ne è reso decisamente conto. Se hai cambiato casa, non ti stupire se il tuo gatto inizia ad annusare in modo teso ogni angolo e a strofinarci il muso contro. Prima di sentirsi anche loro “a casa” hanno bisogno di esplorare per bene e aver tutto sotto controllo, e per questo ci può volere del tempo (anche parecchi giorni).

Quando qualcuno li fissa

Se avete deciso di sfidare il vostro gatto a chi abbassa lo sguardo per primo, probabilmente non è finita molto bene. Fissare un altro essere per un gatto significa avere un atteggiamento dominante, e di certo non amano avere la sensazione che qualcuno cerchi di dominarli. In risposta, dimostrano tutto il loro fastidio. a volte reagiscono anche mostrando paura se li fissate troppo al lungo.

Le basse temperature

L’inverno non è proprio la stagione preferita dei gatti, a meno che lo possano passare al calduccio vicino al fuoco o a un termosifone. Infatti, non sopportano bene le basse temperature; amano invece il caldo. Ghiaccio, acqua e neve sono anche pericolosi per i gatti, visto che non sono fatti per sopravvivere a queste intemperie. La loro pelle molto delicata li protegge principalmente dal caldo, non dal freddo.

Alcuni odori

gatto-arrabbiato

Alcuni tipi di odore, soprattutto quelli troppo forti e intensi, non sono per niente graditi ai gatti. Per esempio, i gatti odiano l’aroma di alcune piante, come eucalipto, limone, timo, geranio e lavanda. Parlando di saponi e prodotti di pulizia, se hai un micio dovresti evitare quelli con profumo al pepe, pino, banana, limone e citronella. Proprio come noi umani, inoltre, i gatti non sopportano gli odori forti del cibo andato a male e della lettiera sporca.

Gli estranei

Spesso quando sentono suonare il campanello o entrare qualcuno in casa che non conoscono, i gatti fuggono e vanno a nascondersi. Questo perché spesso sono animali molto solitari: non amano le novità e le cose che non conoscono, esseri umani e animali inclusi.

Dover prendere le medicine

A nessun gatto piace il sapore delle medicine. Se dovete fargliele assumere, potete optare per un semplice trucchetto: aggiungetele alla ciotola del cibo, così il sapore sarà mascherato e potrete prendervi cura della loro salute.

Ricevere troppe attenzioni, o troppo poche

Quante volte hai cercato di prendere il gatto in braccio ma questo si è ribellato? E quante volte invece avevi da fare ma il tuo micio ha fatto di tutto per richiedere la tua attenzione, anche con una certa insistenza? I gatti non sono come i cani, non dovresti mai forzarli al contatto fisico. D’altro canto, comunque, anche loro soffrono di solitudine se lasciati soli troppo a lungo. Impara a conoscere il tuo micio e a rispettare le sue esigenze e i suoi spazi.

La presenza di altri gatti nel loro territorio

gatti-odiano-di-più-al-mondo

I gatti sono animali territoriali, quindi non vedono di buon occhio chi “invade” la loro casa. Spesso non amano che ci siano altri gatti nel loro territorio, e potrebbero ingaggiare con loro una vera e propria lotta. In fondo si vogliono solo assicurare di continuare ad avere le vostre attenzioni, carezze e la ciotola sempre piena.

Che si taglino loro le unghie

A meno che non siano stati abituati fin da cuccioli, i gatti si oppongono parecchio quando si cerca di tagliare loro le unghie.

Il cibo vecchio e stantio

Tu mangeresti del cibo stantio e vecchio? Molto probabilmente no. I gatti sono ugualmente schizzinosi quando si tratta di mangiare. Anche se hanno fame, difficilmente mangeranno la prima cosa che gli presenterai davanti.

Inoltre, hanno un olfatto piuttosto sviluppato, quindi non pensare di poterli ingannare molto facilmente. Il consiglio da seguire è quello di non riempire mai troppo la ciotola del cibo, piuttosto, fornitegli porzioni più ridotte e più di frequente.

Le coccole invadenti e troppo energiche

Anche se si atteggiano a predatori solitari, i gatti sono anche dei teneroni e amano le coccole. Comunque, sono piuttosto delicati e non apprezzano per nulla le carezze troppo energiche e invadenti. In risposta, molto spesso tirano fuori gli artigli!

Le spazzole

Soprattutto le prime volte, provare a spazzolare un gatto può essere traumatico. I mici, infatti, sono spesso spaventati dalla spazzola e la vedono come una minaccia. La soluzione è cercare di abituarli fin da piccoli al processo, oppure armarsi di tanta pazienza..

I rumori forti

Un’altra cosa che i gatti odiano sono i rumori forti. Ovviamente non possiamo sempre evitare di fare rumore, ma teniamo conto di questo fatto se abbiamo un micio. Questi rumori lo fanno sentire in pericolo e stressato. A volte, persino uno starnuto può far spaventare un gatto, quindi figuriamoci che effetto possono avere musica a tutto volume, clacson o fuochi d’artificio!

Venire accarezzati sulla pancia

Cose-che-i-gatti-odiano

Quando una persona accarezza la pancia di un gatto corre un grosso rischio! A differenza dei cani, ai gatti quasi sempre non piace essere toccati sulla pancia, perché è una cosa che li fa sentire molto vulnerabili. Il loro istinto li spinge a tirare fuori le unghie e a calciare via la mano che ha osato avventurarsi in un luogo tanto delicato. Un consiglio: meglio non insistere!

Fare il bagno

Lo sanno tutti: il gatto per antonomasia odia l’acqua, o essere bagnato. Quindi se hai voglia di provare a fargli un bagno, preparati a tribolare un bel po’, soprattutto all’inizio. Per fortuna, comunque, i gatti sanno tenersi il pelo pulito da soli.

I viaggi in macchina

Per finire, i gatti di solito odiano entrare nel trasportino, perché questo significa affrontare un’altra cosa che non sopportano: i viaggi in macchina. Essendo abitudinari, non sopportano cambiare ambiente e non avere il controllo della situazione, quindi stare chiusi in auto e sentire che si muovono li rende proprio infastiditi e ansiosi.

Domande frequenti

🐈 Quali odori sono repellenti per i gatti?

I gatti trovano fastidiosi gli odori rilasciati dagli oli essenziali di citronella, lavanda, menta piperita, lemongrass e arancia. Questi oli sono repellenti senza risultare tossici per gli animali. Se vuoi creare una soluzione repellente fatta in casa, mescola tre parti d’acqua con una parte di uno dei questi oli essenziali.

🐈 Qual è il colore che i gatti odiano?

In realtà, non esiste un colore in particolare che i gatti odiano visto che percepiscono i colori in modo diverso rispetto agli umani. Agli occhi di un gatto, i colori non appaiono mai vividi e intensi come a noi. Per esempio, vede il rosso, l’arancione e il marrone in modo molto meno intenso rispetto a noi, quasi slavato. Se a te un oggetto appare verde o blu, ricorda che il tuo micio lo percepisce con intensità di colore diverse.

🐈 Ai gatti piace la musica?

Ebbene sì! Ci sono diverse prove che dimostrano che quando una canzone ha un determinato ritmo, tono e ritmo, può incorrere nel gradimento felino. Certi gatti apprezzano questi pezzi così tanto da strofinarsi sulle casse e mettersi a fare le fusa. Ad ogni modo, sono molto selettivi. Probabilmente se metterai a tutto volume la tua canzone preferita, il tuo micio rimarrò completamente indifferente.

🐈 Come vedono i gatti gli esseri umani?

I tuoi gatti non ti vedono solo come un distributore di cibo. In base ad uno studio, agli occhi dei gatti i loro padroni umani sono una fonte importante di sicurezza e benessere. Non dimenticatevene: i vostri gatti sono in grado di affezionarsi davvero a voi.

POSTA UN COMMENTO