Migliori-razze-di-gatti-da-appartamento

Sugli animali da compagnia esistono due distinte fazioni: c’è chi dice che devono stare anche in casa e chi invece afferma che devono stare sempre e solo fuori. Se appartieni al primo gruppo, e decidi di tenere degli animali in casa, fai bene a fare qualche ricerca in anticipo per capire quali si adattano meglio alla vita domestica.

Parlando di felini, per esempio, quali sono le migliori razze gatti da appartamento? Generalmente, i gatti sono meno complicati di altri animali da tenere in casa e sono decisamente un’ottima scelta. Ma non tutti i mici sono uguali. Alcune razze si adattano meglio alla vita in appartamento perché hanno un carattere più tranquillo. Scopriamo insieme quali.

Le migliori razze di gatti da appartamento

1. Ragdoll

Ragdoll

I Ragdoll sono tra i gatti di taglia più grande, e sono delle soffici nuvole di pelo. Hanno caratteristici occhi blu e un pelo semi-lungo.

Rispetto a tutte le altre razze di gatti questo è un gatto che ama particolarmente riposare e accoccolarsi sulle gambe dei suoi proprietari, ed è proprio da questo atteggiamento probabilmente che deriva il suo nome. I gatti Ragdoll, di solito, non hanno molta energia e sono piuttosto adattabili, e si abituano praticamente a qualsiasi ambiente abitativo. Amano giocare, ma solo in momenti specifici. La loro principale occupazione durante la giornata è seguire per casa i loro proprietari.

I Ragdoll sono creature davvero adorabili e affascinanti, e amano stare al centro dell’attenzione. Si affezionano parecchio ai loro proprietari e stanno loro vicino ogni momenti possibile, sia dormendo addosso a loro con un tripudio di fusa che zampettando per casa.

Quindi, se non sei un vero amante dei gatti, forse questa razza non fa per te perché i Ragdoll hanno bisogno di frequenti spazzolate e di costante contatto fisico con i loro padroni umani. Si può dire che sono piuttosto “appiccicosi”.

2. American Shorthair

American-Shorthair

Gli American Shorthair sono gatti affettuosi e adattabili, e sono tra le razze di gatti a pelo corto più popolari in varie parti del mondo soprattutto negli Stati Uniti.

A livello fisico, sono animali molto atletici e hanno il pelo corto e fitto, e sono la versione “stellata” di comuni animali domestici. Non richiedono impegni particolari e amano stare in compagnia degli esseri umani. Si trovano bene anche negli appartamenti, perché il vostro microcosmo è più che sufficiente per loro a livello di socialità. Sopportano bene la solitudine, a patto che abbiano dei giochi o una posizione da cui guardare il mondo esterno.

Questa razza di gatti è molto amata, perché gli American Shorthair hanno un carattere molto tranquillo e dolce. La loro elevata capacità di adattamento li rende gatti da appartamento perfetti.

Altra bella caratteristica di questi mici, è la durata della loro vita. Rispetto ad altri gatti, infatti, di solito vivono molto più a lungo e in salute. Non richiedono troppe cure e sono calmi e tranquilli. Non stressano mai troppo per chiedervi attenzione né miagolano in continuazione.

3. Persiano

Persiano

Il gatto persiano è davvero un micio speciale. A qualcuno forse non piace il suo adorabile musetto schiacciato, ma è davvero un gatto da compagnia impagabile.

Se cercate un felino bello e pieno di morbido pelo, è la razza che fa per voi. I persiani hanno pelo lungo, zampe corte e tozze e occhi grandi e rotondi. A livello di carattere, sono estremamente dolci e tranquilli. Apprezzano particolarmente il fatto di poter riposare e rilassarsi, perciò sembrano fatti apposta per la vita in appartamento.

Passano le loro giornate sonnecchiando, spostandosi da un punto di appoggio all’altro (dal divano, alla cuccia, dalla cuccia alle vostre gambe, e così via). Non si mettono quasi mai a saltare o ad arrampicarsi in giro, il che li rende perfetti per case piccole o senza giardino. Stanno volentieri in compagnia degli umani, ma hanno anche bisogno di passare un po’ di tempo da soli.

L’unica accortezza da tenere con i gatti persiani è quella di insegnare loro ad usare la lettiera fin da subito, così da evitare problemi in futuro. Vista la quantità di pelo che hanno, è indispensabile spazzolarli ogni giorno.

Anche se forse sono un po’ più impegnativi rispetto ad altri felini, i gatti persiani vi ripagheranno con affetto e dolcezza sconfinate.

4. Maine Coon

Maine-Coon

Anni fa non li conosceva nessuno, mentre adesso i Maine Coon sono gatti estremamente popolari e ricercati, soprattutto da chi vuole tenere animali in casa

Questi felini sono di taglia grande, hanno un corpo ben tornito e un pelo fitto e spesso. Sono spesso definiti dei giganti buoni perché, a dispetto delle dimensioni, sono assolutamente tranquilli e amichevoli. Amano socializzare con gli esseri umani ma non sono alla costante ricerca di attenzioni. Quando vengono loro forniti i giochi giusti, possono tenersi occupati per ore.

Sono molto contenti se possono passare qualche ora anche a guardare fuori dalla finestra, e si possono anche abituare senza troppa fatica al guinzaglio e alle passeggiate fuori casa.

I Maine Coon sono gatti molto versatili: sono perfetti sia per le famiglie con bambini sia per chi vive da solo in un appartamento non troppo grande. A livello di carattere, sono molto pazienti e dolci, ma anche giocherelloni.

Queste caratteristiche, unite al loro aspetto magnifico, li rendono davvero irresistibili. Ovviamente, essendo a pelo lungo, perdono molto pelo e hanno bisogno necessariamente di essere spazzolati ogni giorno (anche per il bene della vostra casa). Ma è un piccolo prezzo da pagare in cambio della loro deliziosa compagnia.

5. Birmano

Birmano

I gatti birmani sono davvero una gioia per gli occhi: muso rotondo, occhi blu a forma di mandorla, pelo soffice e vellutato.

Hanno un carattere dolce, tranquillo e gentile. Sono anche piuttosto affettuosi e amano accoccolarsi sopra le gambe dei loro padroni umani. Anche se non sono di taglia piccola, non richiedono grandi spazi in cui vivere, anzi. Finché possono stare insieme ai loro padroni, saranno contenti, indipendentemente dalle dimensioni dell’appartamento.

I birmani, comunque, sono anche giocherelloni e amano divertirsi anche con altri animali.

Anche se non sono ancora molto conosciuti, i gatti birmani sono molto semplici da accudire, oltre che bellissimi. Anche se hanno un manto folto, sono sprovvisti di sottopelo, quindi non hanno bisogno di essere necessariamente spazzolati ogni giorno.

Attenzione però, questi felini soffrono se rimangono molto da soli. Quindi se per lavoro o per altri motivi siete fuori casa per molte ore al giorno, sarebbe meglio puntare su un’altra razza che soffra di meno la solitudine.

6. British Shorthair

British-Shorthair

I British Shorthair sono dei mici estremamente adattabili. Hanno pelo corto, muso grande, occhi rotondi e corpo ben equilibrato.

Non hanno problemi a stare in appartamento, e sono molto tranquilli. Passano la maggior parte delle giornata a sonnecchiare e a sdraiarsi piuttosto che a correre in giro per casa o a giocare. Hanno comunque bisogno dei loro momenti di gioco per scaricare un po’ di energia e sono piuttosto intelligenti, quindi fornitegli dei giochi che siano stimolanti sia a livello fisico che mentale. Se non avete molto spazio, sono perfetti i giochi a puzzle che offrono del cibo come ricompensa, ma fate attenzione a non dare troppo da mangiare a questi mici.

In sostanza, quindi, i British Shorthair hanno tutte le carte in regola per essere ottimi animali da appartamento. Sono di taglia media o grande, e sono molto tranquilli, versatili e poco inclini a fare danni o rumore in casa.

7. Burmese

Burmese

I gatti burmesi sono davvero belli: hanno un corpo atletico e compatto, e meravigliosi occhi dorati, di forma rotonda.

Ma non sono solo belli, hanno anche un carattere perfetto per la vita in appartamento. Sono dolcissimi e amano le coccole. Comunque, sono animali molto socievoli e soffrono la solitudine, quindi preferiscono stare in case o appartamenti in cui possono godere costantemente della compagnia di qualcuno, sia di esseri umani che di altri animali.

Si tratta però di felini piuttosto attivi e atletici, quindi hanno bisogno dei loro spazi per giocare e fare esercizio (come alberi tiragraffi o strutture simili). Le dimensioni del vostro appartamento però non saranno un problema finché questi mici si sentiranno amati e riceveranno quante più attenzioni possibili.

I burmesi sono gatti molto affettuosi, e hanno un miagolio piuttosto delicato. Anche se anche da adulti amano giocare, i burmesi amano molto di più sonnecchiare e dormire al calduccio. Molti li hanno paragonati a dei cani, visto che seguono costantemente i loro padroni in giro per casa.

8. Exotic

Exotic

Questi mici sono saliti alla ribalta negli ultimi anni e sono molto richiesti e apprezzati. Per Exotic si intende praticamente un gatto persiano ma a pelo corto.

Hanno zampe corte, corpo tondeggiante e naso corto, con la tipica forma schiacciata del persiano. Proprio come questa razza, anche gli Exotic hanno un carattere tranquillo e affettuoso. Preferiscono di gran lunga schiacciare un pisolino su un cuscino al calduccio che fare un qualche tipo di attività fisica. Per renderli felici basta poco: qualche gioco (in fondo, ne hanno bisogno anche loro ogni tanto) e zone morbide in cui dormire in quantità.

Gli Exotic amano anche il contatto fisico, molto spesso vi salteranno in grembo o si lasceranno prendere in braccio, prima di farsi una bella dormita.

Questi gatti combinano l’ottimo carattere dei persiani (pacifico, tranquillo e affettuoso) a un pelo corto più semplice da mantenere in buono stato e spazzolare. Dato che sono tranquilli e poco esigenti di natura, sono gatti perfetti per chi vive in un piccolo appartamento.

Domande frequenti

🐈 I gatti vivono bene negli appartamenti piccoli?

Molti gatti non hanno nessun problema a vivere in appartamenti piccoli, finché vengono provveduti loro attenzioni, momenti di gioco e spazi per loro, anche se piccoli. Soprattutto i gatti dal carattere pacifico e che non hanno bisogno di sfogare troppe energie sono perfetti per case piccole e appartamenti, dove i gatti dal carattere più attivo potrebbero invece soffrire un po’ (o fare qualche danno).

🐈 Posso tenere un gatto se vivo in appartamento?

Sì, puoi tenere un gatto anche se vivi in appartamento. Se vivi in affitto o in un condominio, ovviamente devi accertarti che il padrone di casa sia d’accordo, ma spesso è molto più facile ottenere l’approvazione per un gatto (rispetto a un cane). Essendo animali di taglia medio-piccola, i gatti non occupano troppo spazio e non ne richiedono nemmeno troppo.

🐈 Posso tenere due gatti in un monolocale?

Sì, due gatti possono vivere bene in un piccolo appartamento. Anzi, in questo modo non soffriranno mai di solitudine visto che si possono fare compagnia a vicenda. Può essere una buona idea adottare due gatti adulti che magari hanno già vissuto insieme.

🐈 I gatti stanno male in appartamento?

Non necessariamente, anzi. I gatti sono animali abitudinari. Molto spesso, dopo un primo momento di diffidenza, si adattano bene ad ogni ambiente, anche ad appartamenti piccoli, e perdono molto interesse per il mondo esterno. Soprattutto se hanno sempre coccole, cibo e un posto caldo in cui dormire sempre a disposizione!

🐈 Tre gatti sono troppi da tenere in appartamento?

Diciamo che non è impossibile, ma che è piuttosto impegnativo se si vive soli. Non si tratta solo di avere tre bocche da sfamare e tre lettiere da pulire. I gatti, infatti, hanno bisogno di attenzioni e affetto. Spesso si consiglia di non tenere più di due gatti a persona in casa, altrimenti non ci potrà prendere cura di loro adeguatamente.

POSTA UN COMMENTO