miglior-giochi-per-cani

I giochi sono molto importanti per lo sviluppo del bambino. Tutti i genitori lo sanno. Ciò che molti genitori però ignorano è che nello stesso modo in cui i giocattoli per bambini hanno aiutato a sviluppare il cervello dei loro figli, i giocattoli per cani possono essere usati per plasmare la personalità dei loro amici a quattro zampe.

Infatti molti esperti di comportamento affermano da sempre quanto sia fondamentale scegliere dei giochi “adeguati” per i propri cani, in grado di aiutarli a sviluppare abilità di ragionamento, per esempio. Nel caso non abbiate idea di cosa stiamo parlando o di dove trovare giochi giusti per il vostro cane, seguiteci in questo articolo per scoprire tutto ciò che c’è da sapere sull’argomento!

Migliori Giochi Per Cani

Qual è il miglior giochi per cani?

I giochi per cani sono reperibili praticamente ovunque e tutto può diventare un gioco per cani, dal ramo del giardino alle nostre ciabatte preferite.

Ma se vogliamo incoraggiare il nostro cane e fargli un regalo che sia non solo divertente ma anche stimolante per il suo sviluppo mentale, dobbiamo imparare a riconoscere i giochi per cani più indicati per lui e non solo per la loro forma o i materiali in cui sono composti (aspetti naturalmente altrettanto determinanti) ma anche per l’età del cane e le sfaccettature della sua personalità.

Iniziamo intanto a farci un’idea degli articoli più venduti online per scoprire le diverse caratteristiche offerte dalle tantissime alternative presenti sul mercato e identificare così i migliori giochi per cani adatti a noi:

1. Giochi per cani piccoli Fonpoo

Un coloratissimo set di giochi misti per cani di taglia piccola e media in forme e materiali assortiti ma tutti molto resistenti.

Sono l’ideale per tenere il cane intrattenuto nell’arco di tutta la giornata. Grazie all’azione mista di corda, fili e della gomma con design irregolare effettuano una pulizia efficace dei denti senza l’uso di dentifrici.

Il set è l’ideale per fornire ore di divertimento con attività che vanno dal morso alla corsa, il lancio e riporto, il tiro alla fune, e tanto altro ancora. Un ottimo rapporto qualità prezzo con gran convenienza per questo set di 10 giochi assortiti per cani.

2. Giochi per cani interattivi Trixie

Un gioco per intelligentoni questo vassoio a ricompensa della Trixie! Il cane viene stimolato a scoprire il modo per arrivare alla sua ricompensa nascosta in piccoli cassetti ad apertura meccanica.

Proprio come una piccola cassaforte, il nostro cane dovrà trovare la giusta combinazione per aprire i diversi comparti. Un gioco per cani altamente stimolante utile non solo a intrattenere l’animale ma anche a svilupparne l’intelletto.

3. Giochi per cani in corda Viewlon

Un classico gioco in coda in formato maxi, disponibile anche in set con altri giochi stimolanti in corda e in gomma.

È un gioco ideale per i cani di taglia più grande, pensato per fare il tiro alla fune col proprio padrone o per giocare al riporto e tantissimi altri giochi divertenti da fare da solo o in compagnia. La corda pesa 750 grammi, ha 5 nodi di cui due alle estremità e 3 sulla parte centrale.

Misura circa 90 cm ed è indicato ai cani con una buona apertura mandibolare dato lo spessore e la consistenza particolarmente massicci.

4. Giochi per cani da tirare Fohyloy

Un gioco che può assorbire tutta la frustrazione del vostro cagnolino… e cagnolone. Adatto sia ai cani piccoli che grandi, è strutturato con una ventosa in grado di reggere una forza di tiro di 18 kg, una corda e una palla in gomma morbida ma molto resistente specifica per reggere ai morsi più tenaci.

Una volta attaccata la ventosa al pavimento, il cane potrà divertirsi a tirare per staccarla, con ore e ore di intramontabile divertimento.

Ideale per i cani che hanno tante energie da sfogare e che trascorrono molto tempo a casa. I materiali siliconici sono atossici, leggeri ed ecologici.

5. Giochi per cani in gomma Lanyukeji

Questo giocattolo per cani da masticare a forma di osso ha una lunghezza di 33 cm ed è dotato di 2 maniglie alle estremità per permettere al padrone di giocare al tiro alla fune con il proprio cane. È un gioco robusto realizzato in materiale non tossico, sicuro e molto resistente.

È adatto ai cani piccoli, medi e grandi, incluso ai e masticatori potenti. La forma irregolare aiuta a pulire i denti e a controllare la formazione di placca e tartaro.

6. Giochi per cani da masticare Kong

Kong è un marchio che ha bisogno di poche presentazioni, sinonimo di qualità e di giochi stimolanti e intelligenti per cani.

Questo modello a palla, come altri giochi Kong, ha un foro centrale in cui inserire dolci ricompense per il proprio cagnolone.

È disponibile nella taglia S, M e L per cani dalla taglia piccola a grande. Rotola, rimbalza e offre ore di divertimento instancabile. Resiste ai morsi più intensi grazie alla sua speciale composizione ultra-resistente.

7. Giochi per cani in set Toozey

Un buffo seti di pupazzi con e senza imbottitura composto da una giraffa, una zebra, uno scoiattolo (con effetto scricchiolio e sonoro), una ciambella e un’anatra (con imbottitura ed effetto scricchiolio e sonoro).

Le forme e il suono di questi giochi soddisfa l’effetto di caccia degli animali e riduce il desiderio di distruggere gli oggetti di casa. Tutti i giochi hanno cuciture rinforzate e sono lavabili in lavatrice.

8. Giochi per cani a palla Trixie

Una classica pallina colorata di 9 cm di diametro in gomma morbida che il cane può divertirsi a rincorrere, masticare e riportare.

È adatta ai cani di tutte le età e le personalità. Può essere acquistata anche in altre due misure più piccole, per adattarsi alle taglie più piccole. Realizzata in materiale atossico e durevole, può essere lavata con facilità ed è creata per durare a lungo.

9. Giochi per cani con dispenser di snack Kong

Un classico della famiglia Kong, questo gioco mentalmente stimolante soddisfa i bisogni istintivi del cane in modo goloso.

La formula dei materiali utilizzati per realizzare questo gioco in gomma nera è specifica per le esigenze dei masticatori più accaniti. Offre ore e ore di intrattenimento grazie al suo rimbalzo irregolare durante i giochi di lancio e riporto.

Consigliato in tutto il mondo da veterinari, addestratori e amanti dei cani. Il foro al centro può contenere crocchette o golose ricompense e può essere congelato con il contenuto preferito dal tuo cane per prolungare il tempo di gioco e offrire un fresco refrigerio nelle giornate più calde.

10. Giochi per cani intelligenti Zellar

Questa palla intelligente non è solo un gioco ma anche un dispenser di crocchette ed è adatta per cani di taglia piccola e media.

È un ottimo rimedio contro la noia. La sua forma liscia a uovo fa sì che l’animale non possa metterla in bocca facilmente in modo da non poterla aprire con il morso.

È fatta con plastica ABS e policarbonato di alta qualità in modo che il giocattolo risulti forte, non tossico e facile da pulire, anche dalla pasta alimentare o da altre cose appiccicose. È grande: 100 x 100 x 117 mm, pesa 270 gr. e contiene circa 300 gr. di delizie per cani.

Tutti i benefici dei giochi per cani

giochi-per-cani

I giochi sono importanti per i cani tanto quanto lo sono per i bambini, stimolano il cervello e lo aiutano a mantenersi attivo, giovane e a migliorare alcune funzioni cognitive. Questo si traduce in un miglioramento generale del cane dal profilo psico-fisico, emotivo, sociale ecc… I giochi per cani sono importanti per tante ragioni diverse, abbiamo provato a raccogliere alcuni esempi:

Soddisfano il loro innato istinto a masticare – I cani hanno un istinto innato di masticare e mordicchiare. È un qualcosa di profondamente radicato nei loro geni e che è impossibile eliminare dalla loro vita.

Tuttavia, piuttosto che lasciare che il cane mastichi il divano o le vostre scarpe, è meglio regalargli un gioco che sia virtualmente indistruttibile così che possa resistere alla pressione esercitata da mandibola e denti senza diventare un rischio per la loro salute, per soffocamento o blocco intestinale.

Aiutano i cuccioli nella dentizione – alcuni giochi per cani sono fatti apposta per aiutare i cuccioli durante lo sviluppo dei denti, riducendo il gonfiore gengivale molto comune in questo periodo della loro vita. Sono giochi talmente simili ai classici giochi per neonati umani che spesso si confondono. Sono oggetti eccezionali per dare un piccolo sollievo ai nostri cucciolini.

Alleviano l’ansia da separazione – una delle motivazioni più importanti per cui dare un gioco al cane è quella di aiutarloi a superare l’ansia da separazione. I cani sono creature particolarmente sociali e vorrebbero poter stare tutto il tempo insieme al loro amico umano ma ovviamente questo non è possibile. Per questo i giochi per cani sono utili perché sono un mezzo pratico per fornire loro “compagnia” durante la giornata, soprattutto se imparano presto ad associare il gioco ai momenti trascorsi con noi.

Aiutano i cani con problemi di peso – alcuni giochi per cani sono dispensatori di premietti, piccoli biscotti per cani o crocchette, ma non solo gli unici giochi interattivi che possiamo trovare sul mercato infatti esistono tanti tipi di giochi intelligenti che sfidano letteralmente il cane a guadagnarsi la propria ricompensa.

Ad esempio, giochi in cui il biscotto o la crocchetta sono nascosti in una serie di “finestre” che il cane deve riuscire ad aprire. Alcuni poi sono fatti a pallina, stimolando non solo l’intelletto ma anche il movimento del nostro amico un po’ in sovrappeso. Se state pensando “Passino quelli che stimolano il movimento ma come fanno dei giochi che distribuiscono biscotti mantenere in linea il mio cane?”.

È una domanda più che lecita e la risposta è molto più facile di quanto pensiate, infatti servono a limitare il consumo di fuori pasto che saranno erogati solamente attraverso il gioco. Il nostro cane sarà soddisfatto perché si sarà divertito e sarà stato ricompensato, e saprà che non si potrà sgarrare in altri momenti della giornata.

È un alleato nell’addestramento – quando cerchiamo di insegnare qualcosa al nostro cane spesso ci serviamo di un gioco e di qualche ricompensa. Pensiamo ad esempio quando vogliamo insegnarli a restare in una gabbia per cani, grazie al suo gioco preferito il nostro cucciolone non si sentirà solo o annoiato perché avrà il suo peluche a confortarlo, con cui potrà anche divertirsi.

I giochi possono essere stimoli sia per lo sviluppo emotivo che per quello intellettivo e possiamo scegliere il più adatto a seconda dell’esigenza. Se vogliamo insegnare al nostro cane il riporto o se per esempio vogliamo insegnare un comando utile per uno scopo superiore, ad esempio nei cani con un lavoro sociale, i giochi sono lo stimolo da cui partire.

Aiutano a ridurre irrequietezza e danni in casa – lo sapete perché molti cani “si comportano male”? molto spesso è per attirare la nostra attenzione.

Che si tratti di noia, di solitudine o di altri motivi che spingono il nostro amico peloso a richiamare la nostra attenzione con delle marachelle che vanno dal mordere i cuscini al fare la pipì sul tappeto del soggiorno, possiamo aiutarli attraverso l’uso dei giochi per cani.

Molti padroni accolgono questi comportamenti di petto pensando che il cane vada immediatamente fermato e iniziano a cercare prodotti come repellenti per cani o corsi di addestramento e rieducazione canina.

Ma nella maggior parte dei casi queste misure sono spropositate perché con quei messaggi il cane sta cercando solamente di comunicarci la sua frustrazione, ci sta chiamando come farebbe un bambino nella culla.

Per esempio, se trascorriamo molto tempo in casa ma da casa noi stiamo lavorando, non potremo dedicarci a lui come se fosse un giorno di vacanza. Grazie ai giochi, invece, potremo tenerlo occupato, stimolato e contento e noi potremo dedicarci al nostro lavoro. Vedremo che il cane inizierà subito a cambiare atteggiamento, lasciando in pace i mobili e intrattenendosi con i suoi giochi invece che abbaiando compulsivamente.

Riducono la noia – proprio come per il paragrafo precedente, i giochi servono per intrattenere il cane con qualcosa che lo possa stimolare. Se prima lo scopo era ridurre i danni in casa o il continuo abbaiare per attirare la nostra attenzione, anche un cane tranquillo può annoiarsi e sentirsi abbandonato ma non mostrarlo platealmente come i cani più “birichini”.

Un buon gioco per cani non solo saprà divertire il nostro cagnolone ma attraverso il divertimento il cane inizia a rilasciare endorfine, le “molecole della felicità” – per così dire, innescando una risposta positiva in tutte le fasi della giornata che prima invece, a causa della noia, erano vissute con frustrazione.

Di che materiale dovrebbero essere fatti i giochi da masticare?

Sono diversi i materiali utilizzati dai produttori di giochi per cani pensati per i grandi masticatori. I più diffusi sono quelli in nylon strutturato e in gomma dura e molto resistente. Questi ultimi sono utilizzati molto spesso anche per contenere snack per cani o paste dentali es. dentifricio per cani, perché la struttura della gomma del gioco riesce a penetrare fra i denti del cane agendo in triplice azione:

  1. Rimuovendo con le parti acuminate del design i residui di cibo;
  2. Distribuendo la pasta dentifricia su denti e gengive, lasciando alito fresco, eliminando la placca e riequilibrando la flora batterica nella bocca del cane;
  3. Fortificando le gengive che beneficiano del contatto con la gomma e le irregolarità del design.

Alcuni ossi per cani fra i più resistenti sono realizzati in corda, un altro materiale molto utilizzato nei giochi per cani e che troviamo in tutti i negozi più o meno specializzati di articoli per animali, attrezzature da giardino e talvolta persino nei supermercati – soprattutto quelli fatti di tanti fili colorati, ottimi e resistenti per ogni taglia e “voracità”, oltre che efficaci nella pulizia dei denti anche se non potremo inserire dentifrici.

Aspetti da considerare prima di acquistare dei giochi per cani

Quando si tratta di scegliere un prodotto da acquistare, ci sono alcuni fattori che incidono necessariamente sulla decisione e non vale solamente per gli acquisti fatti per noi ma anche per quelli per i nostri animali.

Anzi, forse dovrebbero valere ancora di più considerando che gli animali interagiscono con gli oggetti con corpo e bocca, un oggetto poco sicuro, della misura sbagliata, di un materiale non idoneo, ecc… potrebbe causar loro problemi di salute anche molto gravi e noi non lo vogliamo di certo. Pertanto, proviamo ad elencare alcuni degli aspetti principali da considerare prima di acquistare dei giochi per cani:

Età del cane – i cuccioli hanno denti fragili e dobbiamo scegliere dei giochi che non possano danneggiarli, ad esempio dei peluche o dei giochi morbidi. Se il cane sta già mettendo i denti scegliamo dei giochi con una consistenza più resistente, senza però cadere su materiali troppo duri che sarebbero troppo rigidi. Basterà una consistenza abbastanza solida da non essere distrutto ai primi morsi del cagnolino che sarà molto incuriosito da questa nuova attività e la userà per conoscere tutto, per divertirsi e sfogarsi.

Quando ormai il cane è in età adulta potremo passare a giochi da grandi, spaziando fra forme e materiali che più ci piacciono e non dovremo preoccuparci troppo (sempre però rispettando le norme di sicurezza più logiche come controllare periodicamente lo stato di usura del gioco per evitare che possa ferirsi la bocca o ingerirne pezzi) e possiamo dormire sogni abbastanza tranquilli fino a che il nostro amico a quattro zampe non diventa un signore di una certa età… a quel punto le sue esigenze cambiano di nuovo, non sarà più potente e robusto come un tempo, di conseguenza dovremo ritornare su giochi più morbidi e preferire quelli stimolanti che non richiedano però troppo sforzo fisico.

Istinto a masticare – anche quanto il nostro cane ama masticare gli oggetti è un aspetto particolarmente importante prima di acquistare un gioco per lui.

Come abbiamo già visto in un paragrafo precedente, per i cani grandi masticatori sono necessari accorgimenti speciali. Dovremo scegliere dei giochi commisurati alla loro forza mandibolare, che possano resistere a lungo senza ridursi in mille pezzi al primo canino ben affondato.

Un cane grande masticatore può avere una mandibola anche molto piccola. Non adagiamoci nel pensiero che solo i cani più grossi possano avere questa abitudine, un chihuahua o un bastardino grande come un soldo di cacio potrebbero lo stesso avere la passione per il masticare e il problema di questo comportamento è che di norma un cane non sa fermarsi finché l’oggetto nelle sue fauci non è del tutto distrutto.

Letteralmente a brandelli. Se abbiamo un cagnolino nuovo, che sia di razza o adottato, cucciolo o già adulto, ma che ancora non conosciamo in tutte le sue abitudini, proviamo ad osservarlo e cerchiamo di capire che tipo di rapporto ha con questo aspetto della personalità, acquistando giochi commisurati alla sua potenza e alla sua predisposizione al masticamento.

Dimensione del gioco – fatta chiarezza sui punti precedenti, è ora di valutare quanto grande dev’essere il gioco. È inutile dire che la grandezza dev’essere commisurata alla taglia del cane. Un gioco troppo piccolo potrebbe venire ingerito con il rischio che il cane soffochi o che si creino blocchi intestinali. Un gioco troppo grosso, invece, diventa presto (se non da subito) poco interessante per il semplice fatto che il cane non riesce a raccoglierlo e a giocarci.

Come scegliere i giochi per cani sicuri

miglior-giochi-per-cani

Dare giochi sicuri per il nostro cane è vitale, letteralmente. Loro sono come dei bambini piccoli, non sono in grado di distinguere cosa è sicuro e cosa non lo è, vale per i giochi come per ogni altro oggetto del mondo interno ed esterno. Ecco alcuni consigli su come riuscire a scegliere dei giochi che siano davvero sicuri per Fido:

Non sottovalutare mai la forza di masticazione del cane – abbiamo già detto che i cani hanno un istinto naturale a masticare. Che sia un grande masticatore o meno, c’è sempre il rischio che faccia un uso intenso dei giochi (o di uno in particolare) per noia, ostinazione o per troppo affetto – per esempio con il loro peluche preferito alcuni cani lo ciucciano fino a ridurne parti in brandelli o lo portano sempre con sé con il rischio di rovinare le zone in cui lo afferra con la bocca.

È importante ricordare che non dobbiamo mai sottovalutare la forza nelle mandibole del cane e per questo sarà bene preferire materiali che già al tatto ci sembrino resistenti.

Controlliamo sempre i giochi per cani prima di farli giocare – i giochi “indistruttibili” non sono davvero indistruttibili e con il tempo si deterioreranno anche loro. Ecco perché è consigliabile effettuare un controllo accurato dei giochi su base regolare, eliminando quelli che ci sembrano rovinati in modo rischioso. Alcuni di questi casi potrebbero essere giochi con parti mancanti, crepe profonde, buchi con imbottitura che fuoriesce, cuciture allentate, oggetti ormai sformati, zone consumate dalla masticazione, ecc…

Supervisionare – teniamo sempre d’occhio il cane mentre gioca con qualcosa. So che molti di noi non lo fanno e so che molto di noi pensano che i giochi siano necessari proprio per lasciare il proprio spazio al cane, mentre noi siamo altrove a fare qualcosa di nostro ma purtroppo facendo così può succedere di tutto. Ripensiamo al discorso di prima: “i cani sono come dei bambini piccoli”. Lascereste vostro figlio incustodito a giocare con qualcosa?

Immagino proprio di no e allo stesso modo non dovrete farlo con il cane. Un incidente può capitare in un secondo: il cane potrebbe soffocare per aver ingerito un pezzo del giocattolo, per esempio, e potreste trovarlo quando ormai è troppo tardi.   I giochi per cani aiutano a mantenere felice il nostro piccolo amico scodinzolante e lo aiutano a superare la noia. Sono strumenti fondamentali per lo sviluppo cognitivo dell’animale ma giocano un ruolo fondamentale anche nel legame con noi perché aiutano a instaurare e a stringere il rapporto di fiducia.

Grazie ai giochi possiamo aiutare il nostro cane a imparare azioni e comportamenti, ad utilizzare oggetti, a superare l’ansia da separazione. Un oggetto tanto importante per il suo benessere psico-fisico merita da parte nostra cura e attenzione sia quando lo scegliamo che durante tutta la sua vita nella nostra casa pertanto mi auguro che in questo breve articolo abbiate imparato gli strumenti necessari a fare la scelta giusta!


Domande frequenti

🐶 1. Posso lasciare i giochi al cane finché non li distrugge completamente?

Ovviamente no. Una parte importante dell’avere dei cani è fornire loro le attenzioni necessarie per il loro benessere e ciò include una corretta supervisione di lui e degli oggetti con cui interagisce. La buona pratica consiste nel controllare con regolarità e scrupolo tutti i giochi del cane, eliminando quelli che iniziano a sembrarci troppo rovinati. Un gioco in mille pezzi è poco sicuro e potrebbe perfino uccidere il nostro cane.

🐶 2. Perché ai cani piace togliere l’imbottitura dai giochi?

È una questione d’istinto. I cani hanno istinti reconditi innati e uno di questi è quello per la caccia. I giochi per loro sono come delle prede e il loro istinto è quello di farli a pezzi. In natura una preda emetterebbe dei suoni ed ecco perché molti dei giochi per cani più comuni contengono dei sonagli o dei meccanismi sonori. A maggior ragione è importante controllare sempre con regolarità i giochi del nostro cane, dato il loro istinto a farli a pezzi potrebbero ingerirne delle parti provocando blocchi intestinali gravi e/o il soffocamento.

POSTA UN COMMENTO