Fontanella per gatti: Ie migliori del 2022

L’idratazione è un tema ricorrente tra i blog dedicati agli animali. In effetti i nostri amici pelosetti tendono a bere poco.

La migliore fontanella per gatti simula la condizione che i felini avevano in natura per dissetarsi: l’acqua corrente.

I mici non amano l’acqua che ristagna e preferiscono abbeverarsi a una fonte in continuo movimento.

Inoltre, la fontanella offre una riserva idrica che può garantire acqua fresca fino a una settimana: è quindi ideale se ti devi assentare per qualche giorno.

Questo articolo è stato aggiornato nel giugno 2022 con nuovi contenuti e con le ultimissime novità disponibili sul mercato.

Qual è la migliore fontanella per gatti?

Una fontanella per gatti è costituita da un contenitore con un serbatoio da cui fuoriesce l’acqua corrente.

Il dispositivo viene attivato dall’energia elettrica (quindi è importante installarlo vicino a una presa) che aziona una pompa, grazie alla quale l’acqua circola in continuo.

fontanella per gatti

Contiene un filtro, che accoglie in genere carboni attivi e ioni per mantenere l’acqua fresca e pulita a lungo. È quindi importante sostituirlo di tanto in tanto.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori fontanelle per gatti:

1. Fontanella per gatti con sensore di movimento Npet

Ti piacerebbe acquistare una fontanella per il tuo piccolo amico ma sei un po’ titubante: “chissà come aumenterà la mia bolletta dell’acqua e dell’elettricità”, pensi.

E invece no, se scegli un modello dotato di sensori di movimento come questo. Il dispositivo “capta” la presenza del micio a tre metri di distanza e inizia a far zampillare acqua freschissima.

Il suo design trasparente ti offre una serie di importanti vantaggi.

Innanzitutto puoi tenere facilmente sotto controllo il livello dell’acqua senza la necessità di sollevare il coperchio: così sai sempre quando è necessario effettuare il rabbocco. Inoltre puoi verificare se la fontana e il filtro sono puliti.

Ha una capacità di un litro e mezzo di acqua e in caso di blackout offre 200 ml di riserva dii emergenza.

2. Fontanella per gatti Tomxcute

Se sei un tipo attento all’igiene più profonda, sai bene che l’acciaio inox può essere facilmente sterilizzato. Ecco perché l’azienda ha scelto proprio questo materiale per realizzare una fontanella a prova di batteri: la puoi mettere anche in lavastoviglie ad alta temperatura.

Il filtro a carbone è progettato con cotone, resina a scambio ionico e carbone attivo di cocco, per rimuovere in modo efficace le impurità e mantenere l’acqua sempre fresca.

La fontana ha un funzionamento silenzioso, che non disturba neppure durante le ore notturne. Inoltre è a basso consumo energetico.

Ha una capacità di 3,2 litri e viene fornita con tre filtri di ricambio.

3. Fontana in ceramica per gatti iPettie

Hai un gatto che si spaventa al minimo rumore e scappa via impaurito? In tal caso meglio optare per una fontana super silenziosa.

Ha una capacità di 2,1 litri ed è realizzata in elegante ceramica, per donare un tocco di classe all’ambiente. Il suo design circolare consente a più animali di bere insieme, senza darsi alcun fastidio.

Il filtro in carbone e in schiuma è studiato per trattenere anche le più piccole impurità, come i peli dei gatti. Nello stesso tempo mantiene a lungo la freschezza della risorsa idrica, rendendola più dolce al palato.

Anche gli odori sgradevoli vengono eliminati completamente, spingendo il tuo micio a bere di più.

4. Fontanella per gatti in acciaio inossidabile Aonboy

I gatti amano la vita notturna. E se hanno sete a notte fonda possono comunque trovare facilmente questa fontanella, dal momento che è illuminata a led.

Molto silenziosa, ha un consumo energetico particolarmente contenuto, pari a 1,5 Watt.

La struttura è realizzata in acciaio inossidabile, un materiale che può essere facilmente igienizzato e che non teme la proliferazione batterica.

Sono presenti due filtri, entrambi formati da cotone, carbone attivo guscio di cocco e resina a scambio ionico, La spugna pre-filtro posta intorno alla pompa aumenta l’azione di filtraggio.

La capacità del serbatoio è di due litri e mezzo, che offre un’autonomia di qualche giorno a gattini di taglia medio-piccola.

5. Fontanella per gatti 2L PewinGo

Non sei pratico di fai da te? Ti vien male al solo pensiero di dover montare un oggetto per la casa?

Non preoccuparti: questa fontana si compone unicamente di pezzi a incastro ed è pronta per l’uso in un batter d’occhio.

Contiene due litri di acqua ed è progettata con un sistema di filtrazione a tre stadi. Il filtro a carbone attivo consente di rendere migliore il gusto dell’acqua, eliminando ogni odore (che magari tu non senti ma il gatto sì).

Il filtro formato da tessuto non tessuto trattiene le impurità ed è coadiuvato da quello in prossimità della pompa, che pulisce ulteriormente l’acqua e la fa uscire perfettamente pulita.

6. Fontanella per gatti e cani Toozey

Uno degli aspetti più importanti di una fontanella per gatti è quello di poter tenere costantemente sotto controllo il livello dell’acqua. Sai perché?

Perché se il quantitativo di risorsa idrica presente nel serbatoio è insufficiente, rischi di danneggiare il motore.

Con questo modello non corri alcun pericolo: basta dare uno sguardo alla finestrella illuminata a led e sai subito quanta acqua è rimasta all’interno della struttura.

Si monta con facilità e ha un livello di emissioni acustiche particolarmente contenuto, pari a circa 30 dB.

È possibile scegliere fra diverse modalità di fuoriuscita dell’acqua, per adattare il flusso alle esigenze del micio.

Il particolare design della fontanella consente di far bere nello stesso tempo più animali.

7. Fontanella per gatti Npet

Le fontanelle vengono alimentate a corrente. Ma in caso di blackout cosa succede? Il micio rischia di patire la sete?

No, se la struttura è dotata di un sistema di erogazione per l’emergenza. Questa fontana può infatti contenere un litro e mezzo di acqua e duecento millilitri di riserva idrica, sufficiente per dissetare il tuo piccolo amico per un’intera giornata anche se viene a mancare l’elettricità.

Il suo corpo completamente trasparente rende molto semplice il controllo del livello dell’acqua.

Sono disponibili tre modalità di erogazione per adattare il flusso alla taglia dell’animale. La pompa è silenziosa ed è a basso consumo energetico.

E con la spazzola inclusa nella confezione la pulizia è un gioco da ragazzi.

8. Fontana di acqua per animali domestici Meowant

A volte la pulizia della fontanella si rivela un po’ complicata, per via del cavo di alimentazione del motore posizionato all’interno della struttura.

La soluzione progettuale alla base di questo modello è semplice ed efficace. La fontanella poggia infatti su una base in cui è inserito il motore. Quindi se devi pulirla, la puoi sollevare dalla base senza dover togliere la spina dalla presa di corrente.

Semplice da montare, la struttura ha una capacità di 2,2 litri.

Nella confezione è presente anche una spazzola per la manutenzione ordinaria e un cavo usb di 1,5 metri di lunghezza, completo di adattatore.

Perché acquistare una fontanella per gatti?

Per garantire al tuo gatto una vita sana, è importante che tu gli assicuri una corretta idratazione.

Molti gatti sono piuttosto restii a bere, ma questo è fondamentale per prevenire malattie come l’urolitiasi o l’insufficienza renale.

fontana-per-gatti

Ed è proprio qui che le fontanelle automatiche possono aiutarti:

  • i gatti capiscono istintivamente che l’acqua corrente tende ad essere più pulita e sicura. Di conseguenza tendono a consumarne di più
  • questi prodotti sono molto pratici perché possono immagazzinare acqua per diversi giorni: un bel vantaggio se sei spesso fuori casa
  • grazie al loro sistema di filtraggio garantiscono che l’acqua sia sempre perfettamente pulita

Come scegliere la fontanella per gatti?

Per scegliere il distributore d’acqua ideale per la tua routine e per quella del tuo gatto, è importante prestare attenzione ad alcuni fattori.

Controlla le dimensioni del prodotto, la capacità, il sistema che filtra

migliore-fontanella-per-gatti

Vuoi saperne di più?

Scopri con noi tutti i dettagli!

  • Pulizia

L’igiene è una condizione di primaria importanza quando si tratta delle fontane per gatti. È vero, i filtri svolgono un lavoro egregio trattenendo i peli del micio e le impurità che cadono nell’acqua.

Ma la saliva del gatto si mischia al fluido e tende a depositarsi in superficie, formando uno strato melmoso.

Ecco perché è importante pulire regolarmente la struttura almeno una volta alla settimana.

Se vuoi semplificarti la vita scegline una formata da pochi componenti facilmente smontabili,

  • Livello di rumorosità

Se hai intenzione di posizionare la fontanella in un punto in cui la puoi sentire tutto il giorno, scegline una il più possibile silenziosa.

È vero: il suono dell’acqua che gocciola può essere rilassante, ma il rumore emesso continuamente dal motore può arrecare fastidio, soprattutto nelle ore notturne.

  • Capacità

Un gatto adulto beve in media 300 ml di acqua al giorno, quindi se sei spesso a casa si consiglia di sceglierne una in grado di contenerne almeno 500 ml.

Il discorso è diverso se lasci abitualmente il tuo piccolo amico da solo anche per qualche giorno. In questo caso meglio acquistare una fontanella con un grande serbatoio in grado di contenere un paio di litri.

  • Altezza

Anche l’altezza della fontanella automatica è estremamente importante per la salute del tuo gattino.

L’ideale è che il punto in cui il tuo piccolo amico beve si trovi ad almeno 10 cm dal pavimento. Una fonte inferiore a quella può causare la dilatazione dell’esofago e il reflusso del tuo animale domestico.

Quindi fai attenzione che non debba chinarsi troppo per bere l’acqua.

  • Diametro

È meglio optare per i modelli con una base più alta e più larga, ad esempio 20 cm di diametro. Questo aiuterà a prevenire la fuoriuscita di acqua sul pavimento.

  • Materiale

In commercio puoi trovare fontanelle automatiche realizzate in diversi materiali, ciascuno con i suoi vantaggi (e qualche svantaggio).

fontanella gatto

Plastica

Se scegli un modello in plastica, assicurati che questa sia della migliore qualità, per garantirti una lunga durata.

Verifica anche che sia priva di bpa e sicura per la salute del tuo micio.

Di solito queste fontanelle sono più economiche rispetto a quelle realizzate in altri materiali.

Tuttavia, richiedono più manutenzione poiché la plastica tende a consumarsi e a creare minuscole crepe dove possono proliferare i batteri.

Acciaio inox

L’acciaio inossidabile si distingue per la sua leggerezza e resistenza. Non è soggetto alla formazione di odori indesiderati nell’acqua.

È ipoallergenico e si può sterilizzare ad alte temperature.

Inoltre, una fontanella in acciaio ha solitamente una grande capacità (tra 2 e 4 litri).

Ceramica

La fontanella per gatti ceramica si fa apprezzare per la sua robustezza e la durata nel tempo. È inoltre facile da pulire e mantiene meglio la temperatura dell’acqua grazie alle proprietà termiche di questo materiale.

La ceramica tende però a formare delle crepe, quindi può favorire la proliferazione dei batteri nel corso del tempo.

  • Filtri

I gatti sono animali domestici estremamente esigenti in fatto di pulizia dell’acqua. Una fontanella automatica con un adeguato sistema di filtraggio è quindi ideale per mantenerla sempre cristallina.

Cerca un modello dotato di filtri com carbone attivo, che è molto efficace per rimuove le impurità e gli odori dall’acqua.

In questo modo, incoraggi il tuo gatto a bere di più.

  • Funzionalità extra

Quando acquisti un distributore di acquaper il tuo gattino, controlla tra le opzioni se c’è qualche funzionalità extra.

Alcuni modelli sono dotati di un sensore di movimento che “capta” la vicinanza del micio e attiva in automatico l’erogazione dell’acqua. Grazie a questa soluzione tecnologica puoi risparmiare energia, poiché il prodotto funzionerà solo quando l’animale è nei paraggi.

Puoi anche optare per quei dispositivi dotati pompa con potenza regolabile. In queso modo hai la possibilità di regolare l’intensità dell’acqua in base alle esigenze del tuo gattino, rendendo molto più piacevole l’utilizzo.

  • Budget

Non è detto che il modello più economico sia quello più conveniente.

A questo proposito è una buona abitudine leggere le opinioni che gli utenti pubblicano nelle loro recensioni.

Puoi scoprire così se la fontanella di marca che hai intenzione di acquistare è realizzata in materiali resistenti ed è quindi sufficientemente robusta, oppure se è da buttare dopo qualche mese di utilizzo.

Considera anche con che frequenza è necessario sostituire il filtro e qual è il prezzo medio del componente adatto al tuo dispositivo (e anche se è disponibile nella vendita online a basso prezzo).

Le migliori fontanelle per gatti

Conclusioni

Ai gatti non piace l’acqua stagnante perché la ritengono istintivamente sporca o contaminata. Essendo animali di natura piuttosto sospettosa, tendono ad evitare di bere acqua che non è fresca.

E questo è un enorme danno per la salute del tuo amico pelosetto, dal momento che diviene più vulnerabile a determinate malattie, in particolare quelle delle vie urinarie.

Con una fontanella tutta per lui, il micio ne può consumare un quantitativo d’acqua triplo rispetto alla comune ciotola.


Domande frequenti

I gatti preferiscono bere dalle fontane d’acqua?

Sabbiamo bene che i gatti sono esigenti in ogni cosa, in particolare per il cibo e l’acqua.

Adorano dissetarsi da uno zampillo di acqua fresca e cristallina e sono invogliati a bere di più. In questo modo si risolve uno dei più grandi problemi dei nostri amici felini: la tendenza alla disidratazione che può comportare problemi al tratto urinario.

Ogni quanto bisogna cambiare l’acqua della fontanella per gatti?

Dipende da quanti cani e gatti si abbeverano alla fontana. Se hai un solo gatto puoi cambiarla ogni due o tre settimane, ma se sono di più sostituiscila settimanalmente.

I gatti devono bere acqua fresca ogni giorno?

Esattamente come noi, i gatti hanno bisogno di acqua per idratarsi e per supportare il lavoro dei reni, che devono eliminare le tossine presenti nel sangue.

Se il tuo gatto non beve a sufficienza si può ammalare e morire.

Quali sono i vantaggi delle fontanelle per gatti?

Oltre a rappresentare una fonte idrica molto invitante per i gatti, una fontanella d’acqua (se sottoposta a una pulizia periodica) non è soggetta alla proliferazione batterica.

E questo significa un gatto in pieno benessere!

Come si pulisce la fontanella per gatti?

La manutenzione della fontanella per gatti è estremamente importante per mantenere l’igiene del prodotto e offrire sempre al tuo gattino acqua fresca e pulita.

Si consiglia di lavare la struttura una volta alla settimana, utilizzando una spugna imbevuta d’acqua.

Fai attenzione quando usi prodotti chimici, poiché possono contaminare il contenitore e quindi l’acqua. Se utilizzi il sapone per lavare la ciotola, risciacquala sempre bene con acqua.

La fontanella per gatti è sicura?

La sicurezza della fontanella automatica per gatti è legata al materiale con cui è realizzata e dal modo in cui è stato isolato il circuito elettrico.

Per evitare incidenti, puoi optare per fontanelle che hanno fonti di tensione più basse o nascondere il cablaggio che si collega alla presa del gatto, in modo che non morda il filo e finisca per spellare il cablaggio.

POSTA UN COMMENTO