miglior-zaino-per-gatto

Pur essendo animali domestici, i gatti sono fortemente indipendenti e abitudinari. A volte convincerli a uno spostamento può essere molto complicato e generare non poca tensione. Eppure, godersi una passeggiata in montagna o un viaggio insieme al proprio micio è possibile, basta scegliere uno zaino o un trasportino per gatti di alta qualità; questo vi permetterà di trasformare ogni gita (forse anche quella dal veterinario!) in un’occasione di piacere e divertimento per entrambi. Ecco una guida per trovare il miglior zaino per gatto sul mercato.

I Migliori Zaini per Gatti

Qual è il miglior zaino per gatto?

Per assicurare un trasporto sereno e piacevole, uno zaino trasportino deve essere fatto di un materiale resistente. Che sia di plastica o di stoffa, deve essere traspirante per garantire sempre un apporto d’aria e avere un lato trasparente o ad oblò, così il gatto potrà guardarsi intorno. Se vi aspetta un viaggio in aereo, scegliete una borsa da trasporto leggera. Se invece farete una passeggiata nella natura, cercate uno zaino porta gatto che sia anche impermeabile. Infine, uno zaino deve essere adatto al peso e alla taglia del vostro micio.

Qui di seguito trovi un elenco dei migliori zaini gatti:

1. Zaino con l’oblò Ducomi Lightyear

Questo zaino semirigido è perfetto per le escursioni all’aria aperta, ma non solo. Essendo spazioso e imbottito con uno strato di morbido rivestimento (estraibile e lavabile), garantisce comfort e stabilità. Completa il tutto un simpaticissimo oblò da cui il vostro micio potrà osservare tutto ciò che gli accade intorno.

Caratteristiche chiave:

Leggero (950 g)

Può trasportare fino a 8 chilogrammi

Spalline comode, ergonomiche e imbottite

Specifiche:

Marchio: Ducomi

Materiali: nylon, PVC rigido e resistente

2. Zaino per gatti estendibile Dadypet

Questo trasportino per gatti grandi è davvero comodo e poco ingombrante, visto solo la superficie d’appoggio è rigida. Il suo asso nella manica è che si può estendere una volta poggiato a terra, per dare più spazio al micio. Una volta chiuso, si trasporta facilmente a tracolla e si può anche posizionare sotto il sedile di bus, treni e aerei, come un normale bagaglio a mano.

Caratteristiche chiave:

Superficie estendibile fino al 65%

Traspirante grazie alle molte finestre di ventilazione

Tasche portaoggetti e pieghevoli

Specifiche:

Marchio: Dadypet

Materiali: tela resistente, PVC, pile

3. Zaino per gatti portatile Pecute

Ideale per portare con voi i gatti durante viaggi ed escursioni, questo zaino portatile è comodo e spazioso. È espandibile ed estremamente traspirante. La cintura all’interno garantisce un trasporto sicuro per il vostro animale domestico, mentre il fondo è robusto e confortevole. Dotato di tasche chiuse da una cerniera per tutti gli accessori di cui avete bisogno, perfetto a spalla o a tracolla.

Caratteristiche chiave:

Estrema sicurezza nel trasporto

Tracolla antiscivolo regolabile

Materiale impermeabile ed antigraffio

Specifiche:

Marchio: Pecute

Materiali: tessuto Oxford cationico, lastra acrilica, acciaio inossidabile, filo elastico

4. Trasportino per gatto leggero e traspirante Morpilot

Questo trasportino è progettato per garantire protezione, sicurezza e comfort ad animali domestici di taglia medio-piccola (fino a 8 kg). Perfetto per viaggiare in aereo o in auto, è traspirante su tre lati e ha una base d’appoggio solida che garantisce stabilità, rivestita in morbido tessuto.

Caratteristiche chiave:

Include una tracolla regolabile e ganci di sicurezza

Una volta chiuso e ripiegato occupa poco spazio

Traspirante e facilmente lavabile

Specifiche:

Marchio: Morpilot

Materiali: tela, plastica, pelle e velluto

5. Trasportino per Gatti Terra Hiker

Un trasportino approvato da molte compagnie aeree. È spazioso e confortevole, per garantire al vostro micio un viaggio tranquillo e rilassante. Dotato di tasche salvaspazio per riporre accessori e cibo. All’interno è possibile fissare il collare dell’animale, per impedirgli di fuggire una volta aperto.

Caratteristiche chiave:

Parti laterali e parte superiore ventilate

Realizzato in tessuto impermeabile e resistente ai graffi

Si può portare a tracolla o con la maniglia

Specifiche:

Marchio: Terra Hiker

Materiali: tessuto Oxford 900D, rete in poliestere

6. Borsa ripiegabile per il trasporto di gatti Morstone

Ottimo rapporto qualità prezzo per un trasportino in materiale morbido e confortevole. All’interno è spazioso e garantisce un’ottima ventilazione. La base è stabile e contiene un morbido rivestimento per tenere al caldo il vostro micio. Adatto per animali di piccola taglia, fino a 8 kg, contiene anche una ciotola per il cibo ripieghevole. Adatto anche come zaino per cani.

Caratteristiche chiave:

Trasporto sicuro grazie alle due maniglie collegabili e al guinzaglio interno

Facile da montare e da pulire

Materiali resistenti che garantiscono stabilità e durata

Specifiche:

Marchio: Morpilot

Materiali: tessuto antigraffio, tela, plastica

7. Trasportino semirigido solido e robusto Pet Magasin

Un trasportino davvero innovativo e con un eccellente rapporto qualità prezzo. Il rivestimento e il fondo antiscivolo sono rigidi per un maggiore stabilità e per proteggere il vostro gatto da pioggia, umidità e urti. Realizzato con materiali di ottima fattura, è sia comodo ed ergonomico che esteticamente bello da vedere.

Caratteristiche chiave:

Traspirante e trasparente

Comodo da riporre e conservare perché pieghevole

Stabile e sicuro, protegge anche da urti accidentali

Specifiche:

Marchio: Pet Magasin

Ingredienti: tessuto traspirante, tappetino antiscivolo, tela a rete

Guida per scegliere il miglior zaino per cani e gatti

 

zaino-per-gatti

Portare il proprio gatto con noi in viaggio o dal veterinario può essere un’occasione che genera stress, ecco perché è consigliabile acquistare uno zaino trasportino. Questi utili strumenti sono molto facili da trasportare ed è dimostrato che a molti gatti non fanno paura come invece i classici trasportini. Questo fatto è importante, perché ogni possessore di gatti responsabile vuole garantire al suo animale domestico un viaggio in cui si senta al sicuro e il più tranquillo possibile. Comunque, non tutti gli zaini per gatto sono uguali. La guida che segue è stata creata appositamente per aiutarti a conoscere le caratteristiche principali che dovrebbe avere uno zaino per gatti e a scegliere quello più adatto alle tue esigenze.

  • Resistente e solido

Ovviamente uno zaino deve essere solido e stabile, per evitare che si pieghi e deformi non appena lo solleviamo, magari accartocciandosi intorno al povero micio. Per essere di buona qualità, uno zaino deve essere realizzato in materiale resistente e in particolare la base di appoggio deve essere abbastanza solida e robusta. Se si rompesse, il gatto si potrebbe fare male o tentare la fuga per lo spavento. Di solito gli zaini adibiti al trasporto di cani e gatti sono fabbricati con un materiali che non si rompono facilmente e che sono resistenti ai graffi. Solitamente il materiale più usato è il tessuto Oxford, come pure alcuni tipi di pelle appositamente realizzati.

  • Sicuro

Una delle caratteristiche fondamentali di uno zaino deve essere la sicurezza: un gatto non deve riuscire a uscirne autonomamente. Per garantire questa sicurezza ogni produttore usa metodi di fabbricazione diversi. Ogni cerniera deve chiudere bene e anche le cuciture devono tenere in ogni situazione. Meglio scegliere le versioni con una cinghia o una sicura aggiuntiva per mantenere chiuso lo zaino.

Secondo l’opinione di molti consumatori, avere a disposizione un guinzaglio interno è molto utile, perché si può agganciare al collare del gatto e fornire una misura di sicurezza anti fuga in più. Ovviamente un guinzaglio deve essere sufficientemente lungo per permettere al gatto di muoversi, sedersi e sdraiarsi comodamente dentro lo zaino.

  • Facile e comodo da usare

Gli zaini migliori sono quelli che permettono di far entrare il gatto sia da un’apertura in alto che da una laterale. Questa possibilità di scelta renderà più facili le cose quando il micio deve entrare o uscire dallo zaino: se un’apertura non gli è molto congeniale l’altra potrebbe esserlo di più. Parlando di dimensioni e di taglia, gli zaini più piccoli permettono di trasportare gatti che pesano fino a 5 kg.

Anche se non sono indispensabili, tasche e scompartimenti aggiuntivi possono rendere più comodo uno zaino, perché vi permettono di tenere al sicuro chiavi, documenti, accessori e i giochi e il cibo per il vostro gatto. Alcuni zaini hanno una ciotola integrata e ripieghevole per mantenere idratato il gatto durante il viaggio. Chi affronta spesso viaggi in macchina e vuole portare con sé il proprio gatto, può scegliere uno zaino che si può posizionare comodamente sul sedile del veicolo, mentre chi viaggia in aereo può scegliere un modello con le ruote, come se fosse un bagaglio a mano.

  • Confortevole

Se dovrai portare sulle spalle lo zaino porta gatto per molto tempo, assicurati che sia comodo e che non ti faccia male alle spalle o alla schiena. Dato che non è un semplice marsupio, di solito è meglio che cinghie e tracolla siano ampie. Se è presente anche una cinghia che si fissa sul torace si aumentano comfort e stabilità, perché il peso da trasportare viene meglio distribuito e la pressione sulla spina dorsale diminuisce. Anche il gatto ovviamente dovrà stare comodo dentro lo zaino. Scegli quindi materiali resistenti ma che permettano anche al micio di sdraiarsi o muoversi all’interno senza problemi. Meglio se il rivestimento e le imbottiture interne si possono rimuovere per essere pulite, soprattutto se il tuo gatto tende a perdere molto pelo.

  • Ben ventilato e traspirante

Sia che faccia caldo o meno, all’interno di uno spazio piccolo e chiuso la temperatura aumenta e l’ossigeno viene a mancare molto velocemente. Per questo è essenziale che uno zaino abbia molte aperture ricoperte di tela con una maglia a rete. Le retine devono essere comunque abbastanza resistenti, il tuo gatto non dovrebbe riuscire a rovinarle con unghiate e morsi. Se hai intenzione di portare il tuo gatto in spalla durante una passeggiata o una scampagnata in montagna, queste finestre trasparenti e traspiranti saranno essenziali sia per assicurare la corretta ventilazione sia per permettere al gatto di vedere fuori e osservare il mondo che lo circonda.

  • Con l’oblò

Anche l’occhio vuole la sua parte, ma non basta scegliere borse con immagini di gatti e decorazioni simili. Infatti un’alternativa molto bella al tessuto a rete sono gli oblò. Recentemente sono diventati un vero must tra i possessori di gatti e le immagini di mici trasportati dentro zaini con l’oblò sono sempre più virali. Questi oblò garantiscono una perfetta visuale al gatto e spesso hanno anche delle piccole aperture per il ricambio dell’aria. Se vuoi scegliere un accessorio comodo ma che sia anche fashion, questo fa per te; in genere lo si trova anche in diversi colori.

  • Della giusta forma e misura

Prima di acquistare uno zaino per gatto, pensa alla taglia e al peso del tuo gatto. Se è un cucciolo, non ci sono problemi ma se è più grande assicurati di verificare l’effettiva capacità dello zaino. Noterai subito che la maggior parte degli zaini in vendita online e nei negozi è ideata per gatti fino a 5 kg. Se il tuo gatto pesa di più dovrai cercare un po’ più a lungo lo zaino giusto. Accertati di pesare accuratamente il tuo micio, altrimenti durante il trasporto lo zaino potrebbe perdere solidità e stabilità. Per quanto riguarda la forma dello zaino trasportino, c’è l’imbarazzo della scelta: alcuni si sviluppano verticalmente, altri orizzontalmente, altri si possono aprire e altri ancora sono a forma di diamante, a più lati.

Qualche suggerimento per aiutare il tuo gatto ad abituarsi allo zaino

miglior-zaino-per-gatto

Inizialmente potrebbe essere difficile convincere un gatto ad entrare nello zaino. Non aspettarti che ci entri di sua spontanea volontà fin dal primo momento in cui lo vede. Ma basta seguire questi consigli per rendere più semplice e indolore l’intero processo:

  • Appena comprato, metti lo zaino in casa senza forzare il gatto ad entrare. Lascia che lo esplori da solo e che ci prenda confidenza.
  • Come primo viaggio nello zaino, non scegliere una visita dal veterinario ma un’attività piacevole. Altrimenti il gatto lo associerà a un qualcosa di negativo ogni volta.
  • Il gatto deve associare allo zaino un impressione positiva, evita che faccia associazioni negative.
  • All’inizio tu e il tuo gatto dovreste fare uscite brevi, valuta in base alle sue reazioni quando e di quanto allungarle nel corso del tempo.
  • Ricompensa il tuo gatto con qualche dolcetto o crocchetta speciale una volta rientrati a casa. In questo modo il micio non vedrà l’ora di entrare di nuovo nel suo zaino!

In conclusione, quindi, anche se gli zaini per gatti non sono ancora usati molti comunemente, sono decisamente migliori dei trasportini tradizionali. Sono molto più semplici da trasportare e molto più pratici quando si devono fare dei viaggi (non semplicemente andare dal veterinario). E, cosa importantissima, i gatti non li trovano paurosi come i trasportini, anzi, molto spesso li adorano.

Se ti piacciono le escursioni e le passeggiate e vuoi portare il tuo gatto all’avventura insieme a te, fai bene a scegliere uno zaino per trasportarlo. È un’opzione più sicura e piacevole rispetto a pettorina e guinzaglio. Forse dovrai cercare per un po’ lo zaino per gatti più adatto alle tue esigenze, ma poi non te ne pentirai! Ricordati solo quali sono le caratteristiche principali che deve avere: dev’essere resistente, sicuro, ben ventilato, traspirante e comodo sia per te che per il tuo amico peloso. Così facendo, vi godrete insieme tante belle avventure!

Domande frequenti su come scegliere il miglior zaino per gatto

🐱 1. Usare uno zaino per gatti è crudele nei confronti dell’animale?

Assolutamente no, proprio come non lo è usare un trasportino classico o portare a spasso il gatto con pettorina e guinzaglio. Una volta che un gatto si abitua allo zaino, sarà felice di entrarci. Questi zaini sono ben ventilati e impermeabili, per proteggere maggiormente la salute del tuo amico a quattro zampe.

🐱 2. Come devo portare uno zaino per gatti?

A seconda del modello, puoi trasportarlo dalle maniglie, metterlo a tracolla, in spalla o anche portarlo tra le braccia. Se devi posizionarlo in auto, assicurati che il lato trasparente o a tela non sia dalla parte del sedile, ma verso l’esterno (così il gatto potrà guardarsi attorno). Usa la cintura per assicurare lo zaino al sedile, così da proteggerlo dagli urti e tenerlo fermo durante curve e frenate brusche.

🐱 3. Gli zaini per gatti sono sicuri?

Il bello degli zaini per gatti è che non sono sono assolutamente sicuri, ma che piacciono molto anche ai gatti! In realtà, i gatti amano stare in spazi angusti in cui si sentono protetti, come le classiche scatole di cartone che trasformano nella loro cuccia. Gli zaini sono un’ottima scelta perché sono creati apposta con delle aperture per garantire una corretta ventilazione e offrono uno spazio stabile e confortevole.

POSTA UN COMMENTO